1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Il Cde nelle reti regionali

 
Disabilità

Il Centro fa parte della rete dei Centri  Documentazione per l'integrazione (C.D.I.) delle persone disabili.
La rete nasce con l'obiettivo di far interagire fra di loro i centri della Regione chiamati a promuovere la cultura dell'integrazione attraverso l'offerta di servizi quali: la documentazione, la consulenza, e l'informazione.

La rete si appoggia su alcuni elementi che ne garantiscono il consolidamento attuale:

 
  • quello normativo che fa riferimento alla L.R. 29/97 art.  11 che riporta "Norme e provvedimenti per favorire le opportunità di vita autonoma e l'integrazione delle persone disabili";
  • quello organizzativo che ha come riferimento istituzionale l'Assessorato alle politiche Sociali, Immigrazione, Progetto giovani, cooperazione Internazionale, Assessorato Scuola, Formazione professionale, Università, Lavoro, Pari opportunità;
  • quello progettuale che fa riferimento ai progetti e a delle linee di lavoro: la costruzione di banche dati, l'adozione di un deficit , la ricerca sulla qualità dell'integrazione, la costruzione di un portale;
 
 
 
Intercultura

Rete regionale dei Centri Interculturale (Legge Regionale n. 5 del 24/03/2004, art. 17 - Interventi di integrazione e comunicazione interculturale).
 


 
Infanzia

Il progetto di documentazione educativa regionale 0-6 ha tra le sue finalità quella di raccogliere e diffondere le esperienze più siginificative realizzate nei servizi per l'infanzia della regione Emilia Romagna. Avviato nel 2002, per volontà del Servizio Politiche Familiari Infanzia e Adolescenza della Regione Emilia Romagna nella convinzione che una maggiore conoscenza delle esperienze educative e didattiche possa contribuire oltre che alla promozione di una cultura dell'infanzia alla crescita e qualificazione dei servizi stessi, il progetto ha dato vita ad una serie di azioni che hanno fatto della produzione - raccolta - fruizione e lettura trasversale delle documentazioni il perno per un lavoro di rete che ha coinvolto educatori, insegnanti, coordinatori pedagogici.
Collocato presso il Laboratorio di Documentazione e Formazione del Comune di Bologna del Centro Riesco l'Archivio di documentazione regionale mette a disposizione un materiale vario e diversificato che mostra tutte le potenzialità di un precoce investimento nella memoria delle esperienze di bambini, insegnanti, famiglie e tecnici. 
 
 

 
 
 
 
 
 

Data Ultima Modifica:
07 Ottobre 2016

Data di Pubblicazione:
11 Luglio 2011

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it