1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Bonus energia elettrica

Il “Bonus energia elettrica” è un’agevolazione introdotta dal 2008 per sostenere la spesa energetica delle famiglie in condizione di “disagio economico”, garantendo un risparmio sulla spesa annua per l'energia elettrica.

Hanno inoltre diritto al bonus tutte le famiglie presso le quali vive una persona in gravi condizioni di salute, costretta ad utilizzare apparecchiature domestiche elettromedicali necessarie per l’esistenza in vita “disagio fisico”.

La detrazione (annuale) per chi ottiene l’agevolazione per “disagio economico” varia in base al numero dei componenti il nucleo familiare.

 

Per il 2019 le detrazioni sono le seguenti:

• euro 132,00 per 1 - 2 componenti;

• euro 161,00 per 3 - 4 componenti;

• euro 194,00 oltre i 4 componenti.


Per gli utenti con “disagio fisico” (presenza di apparecchiature elettromedicali) per la detrazione ottenibile nel 2018, si fa riferimento ai dati sotto riportati:

FASCIA MINIMA fino a 600 Kw/anno
Ammontare bonus fino a 3 kw residente: € 204,00
Ammontare bonus oltre 3 kw (da 4,5 kw in su): € 478,00 

FASCIA MEDIA da 600 a 1200 KW/anno
Ammontare bonus fino a 3 kw residente: € 336,00
Ammontare bonus oltre 3 kw (da 4,5 kw in su): € 605,00 

FASCIA MASSIMA oltre i 1200 KW/anno 
Ammontare bonus fino a 3 kw residente: € 486,00
Ammontare bonus oltre 3 kw (da 4,5 kw in su): € 732,00

 

L’intensità di utilizzo per determinare la fascia del contributo si ricava dalla certificazione rilasciata dall’Azienda USL. Il bonus per il disagio fisico non è legato alla presentazione dell’attestazione ISE.

Hanno diritto al “Bonus energetico” tutti i Cittadini intestatari di una fornitura elettrica nell’abitazione di residenza, in condizioni di: 

  • DISAGIO ECONOMICO, con un valore ISEE fino a 8.107,50 euro per la generalità degli aventi diritto, e con valore ISEE fino a 20.000 euro per i nuclei familiari con quattro e più figli a carico; i titolari di Reddito di Cittadinanza o Pensione di Cittadinanza con ISEE superiore a € 8.107,50 (e comunque entro i 9.360 euro di limite previsto per il RdC/PdC) hanno ugualmente diritto all’agevolazione;
  • e/o DISAGIO FISICO, con uno dei componenti il nucleo familiare in gravi condizioni di salute tali da richiedere l’utilizzo delle apparecchiature elettromedicali necessarie per la loro esistenza in vita.
 
Come si fa?

I cittadini residenti nel territorio dell’Unione Valle Savio possono presentare domanda in una delle seguenti modalità:

 

  • recarsi presso i Centri di Assistenza Fiscale (C.A.A.F.) indicati in fondo a questa pagina, con i quali è stata sottoscritta un’apposita convenzione, per ottenere assistenza alla compilazione
  • utilizzare la modulistica sotto riportata, a seconda della tipologia di richiesta da presentare, e trasmetterla per posta all'Unione Valle Savio, Piazza del Popolo 10 - Cesena, oppure via Posta Elettronica Certificata all'indirizzo mail sotto riportato.

L’agevolazione per il disagio economico si può chiedere in qualsiasi periodo e vale per un anno dal momento della presentazione della domanda: se permangono i requisiti se ne chiede il rinnovo negli anni seguenti.

L’agevolazione per il disagio fisico non ha invece scadenza, occorrerà solo comunicare la cessazione nel caso non si utilizzino più le apparecchiature per le quali è stata richiesta.

In entrambi i casi il bonus viene riconosciuto sotto forma di una deduzione in bolletta.

 
Cosa Occorre?
  • Attestazione ISEE in corso di validità

    rilasciata ai sensi del DPCM n. 159 del 05/12/2013 e del Decreto 7 novembre 2014 in corso di validità (per il requisito del disagio economico) - facoltativa.
  • Fotocopia ultima fattura/bolletta relativa al consumo dell’energia elettrica disponibile

  • Fotocopia del documento di identità valido
  • Copia della certificazione rilasciata dall'AUSL

    (per il requisito del disagio fisico)
 
Dove:
CAF convenzionati - Uffici Esterni
per indirizzo e
Orari:

vedi elenco CAF nell'informativa a fondo pagina

Se si desidera ricevere assistenza nella compilazione, è necessario prenotare un appuntamento presso uno dei CAF convenzionati.
 
Via e-mail o fax:
E-mail : protocollo@pec.unionevallesavio.it
 
Online:
Questo servizio non è disponibile on-line
.
 
Per Informazioni:
E-mail: vedi elenco CAF nell’informativa a fondo pagina
Telefono: vedi elenco CAF nell’informativa a fondo pagina
 
Allegati
 
Ti Potrebbe Interessare Anche
 
Responsabile
Baldini Manuela
Servizi sociali - Unione Valle Savio
e-mail: segreteriaservsoc@unionevallesavio.it
Telefono: 0547.356543
 
 

Data Ultima Modifica:
19 Giugno 2018

Data di Pubblicazione:
29 Ottobre 2015

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it