1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

CEAS- Centro di Educazione alla sostenibilità



"Se ascolto dimentico,
se guardo ricordo,
se faccio capisco"   

 
  1. Chi è?
  2. Cosa fa?
  3. Come?
  4. Perchè?
  5. Segni di riconoscimento
  6. Sede operativa
  7. Storia e documentazione

Chi è?

Il CEAS è un Centro di Educazione alla sostenibilità, una struttura a gestione comunale accreditata dalla Regione nella tipologia "Multicentro per le aree urbane".
Il responsabile, il coordinatore e gli operatori del CEAS di Cesena fanno parte del personale del Settore Tutela dell'Ambiente e Territorio del Comune di Cesena. 
Fanno parte del centro anche un gruppo di coordinamento intersettoriale e il tavolo di lavoro permanente di soggetti esterni aderenti.
Per capire meglio leggi qui sotto "LA RICETTA dell'Educatore alla Sostenibilità"

Cosa fa?

Il CEAS sviluppa e promuove progetti integrati e azioni concrete di cambiamento su lungo periodo, nell'ottica di uno sviluppo sostenibile del territorio, affiancate da comunicazione, educazione e formazione su questi temi: uso sostenibile delle risorse (rifiuti, energia, cibo, acqua); mobilità sostenibile; biodiversità, cittadinanza attiva e cura dei beni comuni; ambiente e salute.

Come?

Il CEAS opera utilizzando questi strumenti:

 

IL LAVORO DI RETE: attraverso un tavolo di lavoro permanente collabora e coordina con le associazioni locali che partecipano al progetto e tutti i soggetti esterni che hanno interesse a farne parte
LA PROGETTAZIONE: trasparente e partecipata attraverso lo strumento condiviso annuale del cronoprogramma di attività (proposte di azioni e progetti approvati dall'Amministrazione)
LA REALIZZAZIONE DI ESPERIENZE CONCRETE nel territorio assicurandone continuità nel tempo, migliorandone i risultati ottenuti in sinergia con il  tavolo di lavoro permanente
LA TRASVERSALITA' di azioni e progetti attraverso un gruppo di coordinamento intersettoriale allo scopo di cucire insieme le azioni progettuali di educazione, informazione e comunicazione di tutti i settori comunali e quelle esterne all'amministrazione per ottenere sinergie ed evitare inutili sprechi e sovrapposizioni

Perchè?

  • Per diffondere la cultura della sostenibilità. del territorio e della sua protezione, "spinta gentile" verso scelte e stili di vita più sostenibili;
  • Per realizzare una rete di informazione e collaborazione con le associazioni, scuole, università, centri di ricerca, gruppi di volontari;
  • Per sviluppare, valorizzare e promuovere progetti pilota e buone pratiche  in un ampio territorio con azioni di sistema attraverso il coordinamento regionale e collaborazioni fra tutti i CEAS nodi di rete RES

Segni di riconoscimento

La rete regionale, riorganizzata nel 2012 ai sensi della Legge Regionale n.27/2009 "Promozione e sviluppo dell'Informazione ed Educazione alla Sostenibilità". è fatta da 37 "nodi" - centri accreditati di varie tipologie. Ad essa partecipano oltre 100 comuni emiliano-romagnoli, associazioni ambientali, consumeristiche, di volontariato sociale, fondazioni ed altri enti pubblici e privati: una pluralità di istituzioni e soggetti attivi sui territori con la missione di promuovere la cultura della sostenibilità attraverso progetti educativi integrati e previsti nelle programmazioni della Regione e dei singoli Enti. 
E' una rete dotata di un gruppo di coordinamento interdirezionale regionale e di un programma triennale  Programma INFEAS  di informazione e educazione alla sostenibilità che sono il principale strumento di indirizzo e di attuazione delle politiche regionali in materia di educazione alla sostenibilità, costruiti attraverso un processo partecipativo che vede coinvolti in focus group, workshop, forum on line sulla piattaforma ioPartecipo+, decine di operatori dei CEAS, della Regione Emilia-Romagna e dell'Arpae, docenti universitari e ricercatori, associazioni ambientaliste, dei consumatori e di impresa..
L'acronimo della rete è RES, ad essa è dedicata una pagina specifica del portale regionale e si è presentata nel 2015 a EXPO con questo video:

 

Sede operativa

Storia e documentazione

Il CEAS del Comune di Cesena è nato nel 2012 quando la Giunta Comunale ne ha deliberato l'istituzione aprendo l'adesione all'impegno di tutti i i soggetti esterni interessati alla partecipazione attraverso la sottoscrizione di un documento aperto e senza scadenza, proponendo il CEAS come punto di riferimento sia interno che esterno per lo sviluppo di azioni e progetti sui temi dell'educazione alla sostenibilità ambientale, economica e sociale. Nel 2016 sono stati aggiornati i dati e il progetto per riaccreditare il CEAS de Comune di Cesena per la realizzazione del piano triennale INFEAS 2017-19.



Link e download

 
 

Data Ultima Modifica:
25 Febbraio 2020

Data di Pubblicazione:
02 Marzo 2010

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it