1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Cesena
Comune di Cesena - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Versione stampabile della pagina

Elezioni Politiche 2013

Elezioni 2013

Il 24 e 25 febbraio 2013 i citta­dini ita­liani sono chia­mati alle Elezioni Politiche per eleggere 630 Deputati e  315 Senatori.

Per votare occorre presentarsi al seggio con la tessera elettorale e un documento d'identità, anche scaduto, purché la persona risulti riconoscibile. E' accettata anche l'identificazione da parte del personale in servizio ai seggi o da persone conosciute dal personale dei seggi.

L'elettore ri­ceverà da un com­po­nente del seg­gio 2 schede di di­verso colore:  una rosa per il voto della Camera e una gialla per quello del Senato.
Votano per il Senato solo i cittadini italiani che compiono o hanno compiuto 25 anni nel primo giorno della votazione.

Il voto si esprime unicamente tracciando un segno sul contrassegno prescelto.
Occorre fare attenzione a non uscire dal rettangolo comprendente il contrassegno!
Non si possono esprimere preferenze. Sulla scheda quindi non va segnato alcun riferimento ai candidati presenti sui manifesti.

I 98 seggi cesenati - come quelli di tutta Italia - saranno aperti domenica 24 febbraio dalle 8.00 alle 22.00 e lunedì 25 febbraio dalle 7.00 alle 15.00 .
Le operazioni di scrutinio inizieranno subito dopo la chiusura del seggio. 

 
Elettori Iscritti
 
Maschi
Femmine
Totale
Camera
35.778
39.035
74.813
Senato
33.199
36.638
69.837
Voto all'Estero
1.409  
1.396  
2.805
 
 
 
Servizio Disabili

La Coop. CISA svolgerà un servizio di trasporto per consentire agli elettori non deambulanti di raggiungere le sezioni elettorali.
 
Sarà possibile contattare la Cooperativa CISA per prenotare il servizio nei seguenti giorni e orari:
da lunedì 18 febbraio a venerdì 22 febbraio dalle ore 8.30 alle ore 12.30 telefonando al n. 0547/610996
 

 
 
Furto, Smarrimento o Deterioramento della Tessera Elettorale

In caso di smarrimento della tessera elettorale, non occorre la preventiva denuncia presso le forze di polizia; basterà richiedere il duplicato all'Ufficio Elettorale che a questo scopo sarà aperto con i seguenti orari:

Nei cinque giorni precedenti la votazione dalle ore 8,00 alle ore 19,00
Domenica 24 febbraio dalle ore 8,00 alle ore 22,00
Lunedì  25 febbraio dalle ore 7,00 alle ore 15,00

Ufficio Elettorale di Cesena
Piazzetta I Cesenati del 1377 n. 1 
Tel. 0547 356270
 

 
Dove Devo Andare a Votare?

Il seggio è determinato sulla base dell'indirizzo risultante nelle liste elettorali che viene aggiornato in occasione delle Revisioni periodiche previste dalla legge. L'ultima revisione prima delle consultazioni elettorali è prevista al 45° giorno antevoto.

Chi cambia indirizzo successivamente rimane assegnato alla sezione elettorale collegata al precedente indirizzo di residenza.

Per quanto riguarda l'aggiornamento dei dati sulla tessera elettorale, l'elettore riceve al nuovo indirizzo una lettera con etichette da apporre sui vecchi dati della tessera solo se il cambio di indirizzo comporta anche un cambio di seggio.

Ci si deve presentare al seggio con la tessera contenente i dati aggiornati.
 
Verifica on-line il tuo seggio elettorale


 
 
Voto Domiciliare
Voto Domiciliare

Secondo le Leggi n. 22/2006 e 46/2009 possono votare nel proprio domicilio:
 
- gli elettori affetti da gravissime infermità tali che l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano risulti impossibile. Il voto a domicilio NON può essere richiesto solo perchè NON c'è alcun servizio di accompagnamento al seggio
 
- gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano

La procedura
Il primo passaggio che l'elettore deve fare, nell'imminenza di qualsiasi consultazione elettorale, è la richiesta della certificazione sanitaria che attesti la grave infermità (dipendenza da elettromedicali o "intrasportabilità"). La certificazione la rilascia esclusivamente l'Azienda Usl solo attraverso propri medici incaricati. La certificazione deve essere rilasciata in data non anteriore ai 45 giorni dalla data delle consultazioni elettorali. La domanda per la visita, ovviamente, può essere presentata anche prima dei 45 giorni. La certificazione, per i soli "intrasportabili", deve avere una prognosi non inferiore ai 60 giorni.

Il secondo passaggio è di presentare la richiesta di votazione presso la propria dimora, al Sindaco del comune nelle cui liste elettorali si è iscritti.
Alla richiesta va allegata una dichiarazione in carta libera, attestante la volontà di esprimere il voto presso l'abitazione in cui dimorano e recante l'indicazione dell'indirizzo completo di questa; oltre alla certificazione rilasciata dal medico incaricato dell'Azienda Usl. La domanda al sindaco va presentata in un periodo compreso tra il 40° e il 20° giorno antecedente la data della votazione, ovvero entro il 4 febbraio 2013
 
Il voto
Il voto viene raccolto, durante le ore in cui è aperta la votazione, dal Presidente dell'ufficio elettorale di sezione nella cui circoscrizione dimora il disabile

Quali votazioni
L'opportunità del voto a domicilio è ammessa in occasione delle elezioni della Camera,del Senato, dei membri del Parlamento europeo e delle consultazioni referendarie disciplinate da normativa statale. Per le elezioni dei sindaci e dei consigli comunali, le norme sul voto a domicilio si applicano soltanto nel caso in cui l'avente diritto al voto domiciliare dimori nell'ambito del territorio, rispettivamente, del comune o della provincia per cui è elettore.

 
 
 
Voto Assistito

Gli elettori affetti da grave infermità fisica (per esempio: cecità, non utilizzo degli arti superiori), che hanno bisogno dell'assistenza di un altro elettore per esprimere il proprio voto, possono chiedere al comune di iscrizione elettorale l'annotazione permanente del diritto al voto assistito mediante apposizione di un timbro sulla tessera elettorale. 
 
Occore presentare all'Ufficio Elettorale insieme alla tessera elettorale la certificazione rilasciata dall'AUSL di Cesena che attesta l'impossibilità di esercitare autonomamente il diritto di voto.
 
Per la certificazione occorre rivolgersi agli Ambulatori del Dipartimento di Sanità Pubblica:
 
- domenica 24 febbraio 2013 in Corso Cavour n. 180 dalle ore 10.00 alle ore 14.00 (tel. 0547.352401)
 
- lunedì 25 febbraio 2013 in Piazza A. Magnani n. 146 dalle ore 8.30 alle ore 10.30 (tel. 0547.352416)
 
Per gli elettori non vedenti la certificazione sanitaria può essere sostituita dal libretto nominativo di invalidità civile che attesta la condizione di non vedente.

 
Casi Particolari

Le Forze di Ordine pubblico e Militari in servizio presso i seggi possono votare in una delle sezioni del plesso dove prestano servizio anche se sono iscritti nelle liste di altra sezione del Comune o di altro Comune italiano. 
 
I ricoverati in luoghi di cura possono esprimere la volontà di votare nel luogo in cui sono ricoverati, inviando la dichiarazione al Sindaco del Comune di iscrizione elettorale tramite la Direzione sanitaria. La dichiarazione va inviata entro il terzo giorno precedente la votazione. Gli elettori devono comunque essere in possesso della tessera elettorale oltre che di un documento di riconoscimento.
 
I detenuti aventi diritto al voto sono ammessi ad esercitare tale diritto nel luogo di reclusione o custodia preventiva. 
Per le elezioni politiche, i detenuti potranno votare in qualsiasi luogo di detenzione si trovino, purché siano iscritti nelle liste elettorali di qualsiasi comune del territorio nazionale.
Il voto degli elettori detenuti è raccolto da un seggio speciale che si costituisce il giorno precedente le consultazioni, contemporaneamente all'insediamento dell'ufficio elettorale di sezione nella cui circoscrizione è ricompreso l'istituto di detenzione o custodia preventiva.

 
 
Propaganda Elettorale
 
 
 
Link utili

Data Ultima Modifica: 25/02/2013

Data di Pubblicazione: 25/01/2013

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it


 
 

Siti Tematici

 
Turismo e Cultura
Ambiente e Tutela del Territorio
Giovani, Lavoro e Progetti Europei
Scuola e Formazione
Servizi Sociali
Urbanistica, Cartografia e Statistica
Quartieri

Posta Elettronica Certificata

Vai alle informazioni sulla PEC

Comune di CESENA - Piazza del Popolo 10 - 47521 Cesena (FC)
Tel. 0547-356111 - Fax 0547-356444 - P.IVA 00143280402 - IBAN IT95L0612023933T20010021020