1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Già 250 adesioni a "Carta bianca"

fra le richieste arrivate più wifi, postazioni per ricaricare i mezzi elettrici, parchi più attrezzati

Sono circa  250 le persone che hanno già dato la loro adesione (attraverso Cesenadialoga e facebook) a "Carta bianca", l'iniziativa promossa dall'Amministrazione comunale per il 12 e 13 ottobre con l'intento di aprire un 'cantiere di confronto' sulla Cesena del futuro, a partire non solo dei progetti avviati dal Comune, ma anche delle proposte concrete dei cittadini.

"E per sottolineare che 'Carta bianca' vuole essere un cantiere di progettazione comune - anticipa il Sindaco Paolo Lucchi - abbiamo scelto di svolgere la manifestazione all'interno di un vero cantiere, quello della Grande Malatestiana: ad accoglierci, infatti, sarà l'ex palestra del liceo classico che, a partire dalla serata di venerdì 12 ottobre e per tutta la giornata di sabato 13 settembre, diventerà una palestra di idee e di proposte.
 
Come abbiamo già annunciato, insieme all'Assessore Miserocchi presenteremo otto progetti che contribuiranno a cambiare il volto della città: Grande Malatestiana, Piazza della Libertà, sistema delle 3 piazze intorno alla Malatestiana, tratto ovest della via Emilia, Foro Annonario, anfiteatro di piazzale Aldo Moro, pensiline fotovoltaiche al parcheggio scambiatore dell'Ippodromo, parco del lungofiume sul Savio (e mi preme sottolineare che per gli ultimi quattro è previsto il ricorso al project financing, con spese a carico completo dei privati). Ma attendiamo anche l'apporto dei cesenati, e visto il numero di adesioni finora arrivate, sono certo  che tanti vorranno dare il loro contributo con proposte e suggerimenti. Del resto, già adesso sono molte le segnalazioni arrivate attraverso cesenadialoga  e facebook, dove abbiamo lanciato l'evento invitando i cittadini a inviarci una propria foto con il foglio bianco e uno slogan per il futuro della nostra città ".

Il repertorio delle richieste pubblicate sul social network è molto vario. Solo per fare qualche esempio, si va dalle nuove tecnologie ("vorrei il wi-fi gratuito in più luoghi!") al trasporto pubblico ("Non sarebbe bello avere un tram dove puoi salire con la tua bicicletta verso il mare e così evitare tutti i problemi collegati al traffico nei week end estivi?"), dalle postazioni per ricaricare bici e auto elettriche ai giochi nei parchi.

Resta, naturalmente, anche la possibilità segnalare le proprie proposte inviando all'indirizzo cesenadialoga@comune.cesena.fc.it una mail con oggetto "la città futura" dettagliando il più possibile il progetto o l'idea che intende presentare.

 "Ma anche chi si presenterà all'ultimo momento - assicura il Sindaco - avrà 'carta bianca' per intervenire. E per tutti ci saranno le stesse regole. Infatti, a ogni progetto - sia quelli dell'Amministrazione comunale, sia quelli dei cittadini - saranno riservati 10 minuti, e a garantire il rispetto del tempo assegnato penserà un grande orologio digitale posto sulla parete".

 
 
 

Ufficio stampa
Federica Bianchi

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Data Ultima Modifica:
07 Ottobre 2016

Data di Pubblicazione:
03 Ottobre 2012

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it