1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Trasporto scolastico: trovata una soluzione per gli studenti del Macrelli-Versari

Buone notizie per gli studenti dell'Istituto Macrelli - Versari che usufruiscono del servizio di trasporto pubblico: i collegamenti saranno potenziati con l'aggiunta di un'ulteriore navetta, che effettuerà il servizio sia all'orario di ingresso (intorno alle ore 8) sia in orario di uscita alle ore 13 nei giorni in cui gli studenti escono tutti alla stessa ora e sarà anticipato al giovedì il servizio della navetta delle ore 14, attualmente attivo nella giornata di venerdì. Sarà invece eliminata la navetta delle ore 13 nelle giornate di martedì e giovedì, quando gli studenti escono con orario differenziato (alle ore 13 e alle ore 14), perché risultata non necessaria.

Questi provvedimenti sono state definiti nel corso di una riunione fra Atr e Start Romagna, svoltasi mercoledì scorso e convocata proprio per individuare le soluzioni possibili per far fronte alle situazioni di disagio verificatesi in questa prima fase dell'anno scolastico.

"Di questo problema mi avevano parlato, nelle scorse settimane, sia il preside dell'Istituto sia gli studenti - ricorda il Sindaco Paolo Lucchi - e, pur facendo presente l'ostacolo rappresentato dalle risorse limitate, che non consentono di prevedere aumenti di spese significativi, mi ero impegnato, insieme all'Assessore alla Pubblica Istruzione Elena Baredi e all'Assessore alla Mobilità Maura Miserocchi, ad aiutarli per arrivare una soluzione più confacente alle loro esigenze.
 
Per esperienza sappiamo che l'organizzazione del trasporto scolastico richiede un periodo di assestamento, per  verificarne il funzionamento e definire i correttivi, anche alla luce dell'organizzazione e degli orari che si danno i singoli istituti. Il protocollo d'intesa che da due anni viene siglato con le scuole in modo da avere in anticipo il quadro completo delle loro esigenze è di grande aiuto, ma talora le indicazioni in esso contenute non sono ancora quelle definitive e questo, inevitabilmente, incide sulla programmazione del servizio.
 
Ora che la situazione si è consolidata, è possibile mettere a fuoco un nuovo assetto: cominciamo a sperimentare il nuovo servizio, auspicando che in questo modo i problemi si riducano. Nel caso i nuovi provvedimenti non si rivelassero sufficienti, saremo pronti a ripensarne l'organizzazione".

 
 
 

Ufficio stampa
Federica Bianchi

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Data Ultima Modifica:
07 Ottobre 2016

Data di Pubblicazione:
25 Ottobre 2012

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it