1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Omaggio a Sabrina Impacciatore

Appuntamento con un attore e/o regista che propone una selezione dei suoi film
 

La PRIMA SEZIONE è quella dell'OMAGGIO a un grande protagonista del cinema italiano, con la proiezione di  alcuni suoi suoi film e un incontro con il pubblico.
 

 

La madrina di questa quarta edizione di Piazze di Cinema è Sabrina Impacciatore, attrice romana che esordisce nel mondo dello spettacolo, lanciata da Gianni Boncompagni in trasmissioni televisive di successo (prima Domenica In e poi Non è la Rai). Da allora ha alternato piccolo e grande schermo, dimostrando grande versatilità, sia per parti brillanti che drammatiche. Al cinema ha lavorato, tra gli altri, con Gabriele Muccino (L'ultimo bacio, Baciami ancora), Ettore Scola (Concorrenza sleale, Gente di Roma), Giovanni Veronesi (Manuale d'amore), Mel Gibson (The Passion), Paolo Virzì (No Io e Napoleone), Wilma Labate (Signorina Effe), Edoardo Leo (18 anni dopo). Con E se domani di Giovanni La Parola ha vinto il premio come miglior attrice al festival di Annecy. A teatro ha portato, con grande seguito, lo spettacolo E' stato così, un monologo tratto dall'omonimo testo di Natalia Ginzburg. Le sue ultime fatiche sul set sono state Amiche da morire di Giorgia Farina e Pane e burlesque di Manuela Tempesta. Durante la rassegna sono in programma quattro film che la vedono protagonista. Sabato 19 luglio l'attrice sarà a Cesena a incontrare il pubblico di Piazze di Cinema. 

 
 
 

I FILM IN PROGRAMMA

 
 
 

Venerdì 18 luglio, ORE 21.30 - Cortile Biblioteca Malatestiana

E SE DOMANI di Giovanni La Parola (It. 2006) col, 90'
con Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu, Sabrina Impacciatore
Mimì, per aiutare la donna che ama e che vorrebbe aprire una boutique, non potendo avere un prestito, si decide a organizzare una rapina in banca. Le cose non vanno nella maniera auspicata e Mimì si trova chiuso nella banca con degli ostaggi. A cercare di aiutarlo a uscire da questa situazione sarà Matteo (un avvocato), da sempre il suo migliore amico, che conosce i retroscena del suo gesto.

a seguire

 
 

DICIOTTO ANNI DOPO di Edoardo Leo (It. 2010) col, 100'
con Edoardo Leo, Marco Bonini, Sabrina Impacciatore
Mirko e Genziano sono due fratelli che non si incontrano ne' si parlano da diciotto anni. Genziano vive a Londra dove e' diventato un broker d'assalto. Mirko e' rimasto a Roma, ad aiutare il padre in una officina meccanica. La morte del padre li costringe a riunirsi. L'uomo ha lasciato una lettera dove chiede loro di portare le sue ceneri sulla tomba della madre, sepolta in Calabria. Dovranno viaggiare con la vecchia ma mitica Morgan, andata distrutta nell'incidente in cui morì la madre. A malincuore i due affrontano il viaggio che si rivela ricco di avventure, mentre a Roma la moglie di Mirko ed Enrico, il nonno dei due fratelli, tentano di ricostruire la storia ed il mistero di quella famiglia. Un viaggio che cambierà le vite di tutti per sempre.


 
 

Sabato 19 luglio, ORE 21.30 - Piazza del Popolo

PER QUALCHE CENTIMETRO IN PIU' di Giovanni La Parola (It 2013) col, 1' 45"con Sabrina Impacciatore
Una cow girl in cerca di vendetta, protagonista del western più corto della storia del cinema.

saluto di Sabrina Impacciatore e a seguire

 
 

AMICHE DA MORIRE di Giorgia Farina (It 2013) col, 103'
con Sabrina Impacciatore, Claudia Gerini, Cristiana Capotondi, Vinicio Marchioni
In una piccola isola del sud vivono tre donne, molto diverse l'una dall'altra: Gilda, bellezza verace che sbarca il lunario facendo la prostituta; la bella ed elegante Olivia, che suscita le invidie delle altre 
donne per la sua vita coniugale accanto a un bel marito; Crocetta, il brutto anatroccolo cui hanno appiccicato addosso la fama di portare sfortuna a qualsiasi sventurato che tenti di conquistarla. Tutte 
loro si troveranno costrette a far fronte comune per salvarsi la pelle, quando il fiero quanto brusco commissario di polizia Nico Malachia intuisce che nascondono un segreto.