1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Notte del Cinema - 18 luglio 2014

Una lunga notte dedicata al cinema di ieri e oggi
 

Anche questa edizione di Piazze di cinema conferma nel suo cartellone la Notte del Cinema dove, quasi per incanto, una decina di luoghi della città si trasformeranno in arene sotto le stelle, in una serata dedicata a iniziative non stop sul cinema.  
 
Venerdì 18 luglio tutte le piazze di Cesena vedranno contemporaneamente la proiezione di film e altri angoli del centro storico (corti, chiostri e giardini) saranno animati da concerti di musiche da film, classici del muto con accompagnamento musicale dal vivo, cult-movie, documentari, cortometraggi, backstage e videoclip. La notte del cinema si concluderà intorno alle ore 24 in p.zza del Popolo con la proiezione de "I forzati del muto", antologia dei principali "uomini forti" (Ursus, Maciste e Saetta) composta da sequenze tratte da film degli anni Dieci e Venti. Musica dal vivo eseguita da Umberto Petrin

 
 
 

PROGRAMMA

 
 
 
Anteprima Cesena Wine Festival

ore 19.30 - PIAZZA DEL POPOLO

Cesena Wine Show (Anteprima Cesena Wine Festival)
a cura dal Consorzio Vino e Olio delle Colline Cesenati.
Banchi d'assaggio gestiti dai sommelier di Ais in divisa, dove sarà possibile degustare le eccellenze vinicole e gastronomiche locali. Ingresso 12 euro, con calice, taschina porta calice, degustazione libera di vini, 1 piattino di salumi e formaggi, e 1 piattino a sorpresa in abbonamento.

fino alle 23.00

 
 
 

ore 19.30, Ex Cafè (Via Mulini, 27)

Aperitivo con l'autore: Matteo Oleotto
regista di Zoran , il  mio nipote scemo

 
 
 

ore 21.15 - CORTILE BIBLIOTECA MALATESTIANA (Piazza Impacciatore)

E SE DOMANI di Giovanni La Parola (It. 2006) col, 90'
con Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu, Sabrina Impacciatore
a seguire (ORE 22.45 CIRCA) 
DICIOTTO ANNI DOPO di Edoardo Leo (It. 2010) col, 100'
con Edoardo Leo, Marco Bonini, Sabrina Impacciatore

 
 
 
L'INTERVALLO

ore 21.45 - ARENA SAN BIAGIO (Piazza del cinema contemporaneo)

Premio Monty Banks concorso opere prime italiane
ZORAN, IL MIO NIPOTE SCEMO di Matteo Oleotto (It., 2013) col, 103'
con Giuseppe Battiston, Teco Celio, Rok Presnikar, Roberto Citran 
al termine della proiezione intervento del regista

 
 
 

ore 21.30 - PIAZZA AMENDOLA (Piazza di partenza)

Sulla strada. Cinema italiano on the road 
CHIEDI LA LUNA di Giuseppe Piccioni (It, 1991) col, 88'
con Margherita Buy, Giulio Scarpati, Sergio Rubini, Roberto Citran 

 
 
 

ore 21.30 - ROCCA MALATESTIANA (Piazza Baby)

ERNEST & CELESTINE di Benjamin Renner, Vincent Patar, Stéphane Aubier (Fr-Bel, 2012) col, 79'
Storia dell'amicizia tra Ernest, un grande orso che vive ai margini della società facendo il clown e il musicista, e Celestine, una topolina orfana, fuggita dal mondo sotterraneo dei roditori, che non vuole diventare dentista. Questi due esseri solitari, cercando sostegno. Un cartone animato che muove dai delicati disegni di Gabrielle Vincent, con una sceneggiatura di Daniel Pennac.

 
 
 

ore 21.45 - PIAZZA SAN DOMENICO (Piazza Chilometrozero)

VIDEOPRODOTTI DEL TERRITORIO
L'Aula Didattica Monty Banks, laboratorio permanente di cinema e altro, presenta una selezione dei cortometraggi realizzati durante gli ultimi laboratori, svolti da scuole, centri di aggregazione e giovani 
del territorio. A cura di Luca Stringara

 
 
 
Monty Banks

ore 21.30 - ACQUADOLCE CAFE' (Piazza Europa)

LISBON STORY di Wim Wenders (Ger-Por. 1995) col, 105'con Rüdiger Vogler, Patrick Bauchau, i Madredeus
Phillip Winter, un tecnico del suono, riceve una cartolina dall'amico regista Friedrich Monroe, trasferitosi a Lisbona per girare un film, in cui lo invita a raggiungerlo. Philipp arriva a Lisbona ma siccome dell'amico non c'è traccia comincia a esplorare la città e a registrare suoni. Si imbatte nel gruppo dei Madredeus e si innamora di Teresa Salgueiro, cantante del gruppo.

 
 
 

ore 21.00 - PIAZZA GUIDAZZI (Piazza Rock)

PINK FLOYD LIVE AT POMPEI di Adrian Maben (Fr. 1972) col, 85
con david Gilmour, Nick Manson, Roger Waters, Richard Wright
Film-concerto girato tra le rovine di Pompei che comprende i brani più famosi fino ad allora del celebre gruppo, in assenza di pubblico. Realizzato per la televisione francese e belga, giocato su contrasti di luci, split-screen e sovrimpressioni.
In collaborazione con La Cantera

 
 
 

ore 24 - PIAZZA DEL POPOLO (Piazza del Classico)

I FORZUTI DEL MUTO
Musica composta ed eseguita dal vivo da Umberto Petrin
Proposta dalla Fondazione Cineteca Italiana, un'antologia delle migliori interpretazioni di Bruto Castellani, Bartolomeo Pagano, Domenico Gambino (meglio noti come Ursus, Maciste e Saetta) che nel periodo del muto infiammarono con le loro intrepide avventure la fantasia di generazioni di spettatori, tanto da dare vita ad un genere cinematografico autonomo e ben definito. Una galleria di "uomini forti" composta da sequenze tratte da Quo vadis? di Enrico Guazzoni (1913), Toro selvaggio di Giuseppe Zaccaria (1919), Il gigante delle Dolomiti di Guido Brignone (1926), Saetta contro l'orco Marcouf di Domenico Gambino (1921), Justitia di Ferdinand Guillaume (1919).In collaborazione con Dire Fare.