1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Pubblicati gli avvisi per le candidature alla Consulta Cultura e al Comitato Scientifico della Biblioteca Malatestiana

E nel frattempo sono stati aperti i termini per la selezione del nuovo dirigente della Cultura

Parte il percorso per la costituzione della Consulta Cultura e del Comitato Scientifico della Biblioteca Malatestiana: oggi, infatti, sono stati pubblicati gli avvisi rivolti a chi vuole presentare la propria candidatura per uno dei due nuovi organismi, con i quali l'Amministrazione intende favorire il coinvolgimento dei cittadini nella progettazione e  pianificazione delle attività culturali.In entrambi i casi le domande dovranno pervenire entro il 13 febbraio.

"Andiamo così a concretizzare - sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e l'Assessore alla Cultura Christian Castorri - uno dei punti salienti contenuti nelle linee di indirizzo approvate a fine 2014 dopo un intenso percorso di confronto con i cittadini. Come abbiamo più volte ribadito, l'obiettivo è di realizzare le politiche culturali che sappiano essere reali opportunità di crescita per Cesena. La nostra è una città vivace, ricca di associazioni, capace di esprimere esperienze straordinarie nei più diversi campi, dalla musica al teatro, dalle arti alla poesia. Riteniamo fondamentale il contributo che può arrivare da questa molteplicità di idee e di competenze e per questo abbiamo deciso di creare questi due nuovi organismi  in cui i cittadini saranno direttamente coinvolti nella progettazione e  pianificazione delle attività culturali. Le porte sono aperte a quanti hanno voglia di mettersi in gioco in modo positivo e propositivo e ci piacerebbe che anche i più giovani si facciano avanti per dare il loro apporto".

Alla Consulta Cultura sarà affidato il compito di promuovere e sollecitare la progettazione culturale della città, concorrendo alla definizione dei programmi promossi dall' Amministrazione comunale per quanto riguarda teatro, musica, musei, cinema, iniziative per la diffusione della cultura; in questi campi eserciterà anche funzioni propositive, e potrà anche elaborare direttamente  progetti e promuovere iniziative. Ne faranno parte sei componenti che affiancheranno il Sindaco (o suo delegato).

Anche il Comitato Scientifico della Biblioteca Malatestiana sarà chiamato a dare impulso alla programmazione culturale dell'intera Biblioteca, con l'obiettivo di valorizzarne tutte le sue sezioni (Antica, Moderna, Ragazzi, biblioteche decentrate), ma anche a promuovere iniziative per favorire, da un lato, la diffusione del libro, e dall'altro l'esaltazione del patrimonio monumentale e storico-culturale della Biblioteca. Inoltre, si esprimerà relativamente alle proposte culturali provenienti dal territorio, volte a promuovere la Biblioteca Malatestiana e la sua programmazione. Il Comitato Scientifico della Biblioteca Malatestiana sarà composto da 4 membri, oltre al Sindaco (o suo delegato).

Tutti i cittadini interessati possono proporsi sia per la Consulta Cultura sia per il Comitato Scientifico della Malatestiana, purchè rispondano ai requisiti richiesti. In particolare, in entrambi i casi è richiesta una qualificata e comprovata competenza per studi e ricerche e per uffici ricoperti. Inoltre, saranno esclusi dalla nomina - oltre a chi appartiene ad associazioni con finalità contrarie alla legge - tutti quelli che, per il lavoro che svolgono, potrebbero venirsi a trovare in situazioni di conflitto e coloro che potrebbero trarre dalla nomina un beneficio personale.

Da sottolineare, inoltre, si può fare parte di uno solo dei due organismi: in altre parole, i componenti della Consulta Cultura non possono essere anche membri del Comitato Scientifico per la Biblioteca Malatestiana, e viceversa.
Per entrambi gli organismi, le candidature saranno esaminate da una commissione di valutazione esterna. I nominativi saranno resi noti il 27 febbraio quando saranno pubblicati sul sito del Comune.

Sempre sul sito del Comune è possibile scaricare i due avvisi e i fac-simili per la presentazione delle domande, che possono essere richiesti anche rivolgendosi alla Biblioteca Malatestiana.
Ma per la cultura non sono queste le uniche scadenze decisive.

Si ricorda, infatti, che fino al 22 gennaio sono aperti i termini per la presentazione delle domande per l'individuazione del dirigente del settore Biblioteca Malatestiana, Cultura e Turismo. Fra i requisiti e le competenze richiesti per l'affidamento di questo incarico, che sarà a tempo determinato, ci sono: il possesso della laurea vecchio ordinamento o specialistica o magistrale afferente all'area umanistica o sociale secondo la classificazione del MIUR; un'esperienza almeno triennale, nell'ambito della pubblica amministrazione, in ruolo dirigenziale (ovvero apicale per gli enti privi di dirigenza), con riferimento agli ambiti di competenza previsti dalla posizione dirigenziale oggetto di selezione, competenze tecnico-specialistiche nelle tematiche, nelle attività e nelle linee di intervento che afferiscono al Settore, con particolare riferimento alle competenze in biblioteconomia e di codicologia, oltre a conoscenze in ambito del funzionamento della pubblica amministrazione, della normativa di riferimento nazionale e regionale relativa alle
attività del Settore; delle normative di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.
I colloqui di selezione si svolgeranno giovedì 12 e venerdì 13 febbraio.
Se i candidati in possesso dei requisiti di ammissione fossero più di 30, verrà effettuata una preselezione sulla base dell'esperienza pluriennale nella direzione di biblioteche. Se anche dopo questa scrematura risultassero più di 15 candidati, sarà applicato un ulteriore criterio di preselezione, guardando al possesso di esperienza pluriennale nella direzione di biblioteche e servizi culturali in enti locali.
Anche in questo caso, il bando completo può essere consultato sul sito del Comune di Cesena.

 
 
 

Ufficio stampa
Federica Bianchi

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Data Ultima Modifica:
07 Ottobre 2016

Data di Pubblicazione:
13 Gennaio 2015

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it