1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

La Protezione civile si rafforza

 
La Protezione Civile si rafforza. Dai primi giorni dell'anno, il personale incaricato di questo servizio - che ora è in capo all'Unione dei Comuni -  è passato da una a tre unità, di cui una proveniente dal Comune di Mercato Saraceno. E nel frattempo, l'Amministrazione comunale di Cesena ha dato il via libera al completamento dei lavori per la realizzazione del nuovo centro sovracomunale di Protezione civile negli spazi di via Ferruccio Parri, nella zona artigianale di Torre del Moro.L'intervento, per un importo complessivo di 300mila euro, comprende l'installazione e allestimento di una struttura prefabbricata di circa 500 metri quadrati (si tratta del padiglione più grande a suo tempo innalzato in piazza Aguselli per ospitare gli ambulanti del Foro Annonario).
Una volta montato il padiglione, prenderanno il via i lavori per adeguarlo alle nuove funzioni: pareti divisorie, nuove pavimentazioni, serramenti interni e impianti vari.
In base al progetto, nella struttura troveranno posto due uffici, la sala radio, una sala riunioni ed un grande deposito, oltre a locali di servizio (come spogliatori e bagni).
Un'altra tranche di lavori prevede la realizzazione di opere di completamento (in particolare, i vari apparati necessari per l'installazione della sala radio).
Anche la scelta della location non è stata effettuata a caso: l'area individuata, che si estende su una superficie di circa 5.600 metri quadri, è infatti baricentrica rispetto al territorio circostante, ma soprattutto è vicina ai principali assi viari extraurbani, come la E45, l'autostrada e la Secante. Il tutto per permettere di risparmiare tempo prezioso in caso di intervento e non costringere i mezzi ad attraversare la città.
"Concentrare in questo unico punto in un edificio appropriato la gestione delle attività di protezione civile in "tempo di pace" ed in particolare in emergenza,  - spiegano il Sindaco, Paolo Lucchi e l'Assessore alla Protezione Civile Francesca Lucchi - non solo sarà più funzionale per l'organizzazione dell'attività, ma soprattutto ci metterà a disposizione spazi più adeguati, in modo di rispondere sempre meglio alle nuove esigenze derivanti dal ruolo  sovra comunale affidato al servizio. Ad esso infatti ora fanno riferimento i sei Comuni di Bagno di Romagna, Cesena, Mercato Saraceno, Montiano, Sarsina e Verghereto, attraverso l'Unione a cui hanno dato vita. Un compito complesso e di grande responsabilità: naturalmente, tutti ci auguriamo di non dover mai sperimentare la necessità di un suo intervento, ma è indispensabile garantirne la massima efficienza in caso di emergenza: di qui anche la scelta di aumentare il numero degli addetti. Ma anche in un'ottica sovra-comunale sappiamo di poter contare sul grande supporto del volontariato, a cominciare dagli oltre 120 volontari del Gruppo di Protezione Civile di Cesena, senza dimenticare tutte le altre associazioni del territorio da tempo impegnate su questo fronte. Già fin d'ora li ringraziamo per il loro prezioso contributo".

 
 
 
 
 
 
 

Ufficio stampa
Federica Bianchi

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Data Ultima Modifica:
07 Ottobre 2016

Data di Pubblicazione:
15 Gennaio 2015

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it