testata per la stampa della pagina

Controlli della Pm nel parco dietro la stazione: denunciato tunisino con foglio di via

Non doveva essere a Cesena, anzi avrebbe già dovuto lasciare l'Italia e per questo motivo è stato denunciato un cittadino tunisino di 56 anni, notato nei giorni scorsi nei giardini della via Silver Sirotti dietro la stazione ferroviaria da una pattuglia del Pronto Intervento della Polizia Municipale.
L'uomo senza fissa dimora era privo di documenti di riconoscimento; è stato identificato col fotosegnalamento e gli accertamenti espletati hanno chiarito che su di lui pendeva un provvedimento prefettizio di espulsione da eseguirsi e l'inottemperanza ad Ordine del Questore di Milano di lasciare il territorio italiano.
Denunciato a piede libero dovrà abbandonare l'Italia entro sette giorni e se non lo farà e verrà sorpreso di nuovo sul territorio italiano sarà arrestato ed espulso.
Questo episodio è solo l'ultimo di una serie che nel corso dell'estate (gli ultimi solo poche settimane fa) ha visto più volte la Polizia Municipale, impegnata nel controllo del territorio, a individuare cittadini stranieri già colpiti da provvedimenti di espulsione. 
 

 
 
 

Ufficio stampa
Federica Bianchi

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito