1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Inaugurata la rinnovata scuola primaria di Borello, resa più sicura con i lavori di miglioramento sismico

Taglio del nastro nel segno della maggiore sicurezza per la scuola primaria di Borello, che con l'avvio del nuovo anno scolastico è tornata ad accogliere i piccoli allievi dopo una chiusura di dodici mesi, in cui è stata sottoposta a interventi di miglioramento sismico.La conclusione dei lavori e la riapertura della scuola resa più sicura sono stati festeggiati nei giorni scorsi con una vera e propria cerimonia di inaugurazione a cui son intervenuti il Sindaco Paolo Lucchi, l'Assessore alla Scuola Simona Benedetti e l'Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi.  "Le facce sorridenti con cui siamo stati accolti dai bambini e dagli insegnanti - dichiarano il Sindaco e gli Assessori Miserocchi e Benedetti - sono la miglior conferma del risultato ottenuto con questo intervento.
E, più in generale, ci ricordano quanto sia importante garantire il buon funzionamento della scuola, anche attraverso strutture che siano accoglienti, funzionali e prive di pericoli. Grazie a questo intervento, abbiamo reso la scuola primaria di Borello più sicura e solida, anche nell'evenienza, che ci auguriamo di non dover mai sperimentare, di un terremoto.

Ma l'impegno continua: sono in corso i lavori per l'ampliamento della scuola di San Vittore, pochi giorni fa è stata lanciata la gara d'appalto per il completamento del polo scolastico di San Giorgio con la costruzione della palestra,  mentre in previsione ci sono anche gli interventi per la scuola primaria e la palestra di Martorano". L'intervento eseguito sulla scuola di Borello, per un importo complessivo di circa 1 milione e 100mila euro, si è articolato in due stralci. Il primo, riguardante il rifacimento e miglioramento strutturale del solaio e del tetto, era già stato messo in cantiere nel 2013 dal Comune di Cesena, che aveva destinato a questo progetto 350mila euro.
Poi, in un secondo momento, è arrivato dalla Regione un contributo 766.000 euro e questo ha permesso di intervenire sull'adeguamento dell'intera struttura: sono stati rinforzati  i muri portanti, cerchiate le aperture, sistemati i giunti sismici; è stata demolita e ricostruita la scala interna e si è provveduto  a rifare i rivestimenti e le finiture.Come si ricorderà, nello scorso anno scolastico, mentre erano in corso i  lavori sull'istituto, gli alunni di Borello sono stati ospitati nel prefabbricato temporaneamente  installato nell'area antistante la scuola media, in via Taormina, che in futuro potrà  essere trasferito altrove  in presenza di esigenze analoghe.
 

 
 
 

Ufficio stampa
Federica Bianchi

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Data Ultima Modifica:
07 Ottobre 2016

Data di Pubblicazione:
07 Ottobre 2015

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it