1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Nel tardo pomeriggio si mette alla guida con un tasso 5 superiore alla norma e provoca un tamponamento al semaforo

Trentaduenne denunciata a piede libero: le sarà revocata la patente e rischia fino a due anni di detenzione

 
Un banale tamponamento al semaforo ha permesso alla Polizia Municipale di Cesena - Montiano di individuare una guidatrice che si era messa al volante con un tasso di alcol nel sangue superiore di 5 volte ai limiti consentiti.

L'episodio è avvenuto nei giorni scorsi in viale Europa: erano circa le 18.45 quando una pattuglia della PM è stata chiamata a eseguire i rilievi di un incidente, verificatosi all'altezza del semaforo, per fortuna senza gravi danni. Nel corso dei controlli,  gli agenti hanno sottoposto al test alcolemico la conducente responsabile del tamponamento.

La giovane donna - 32 anni - è risultata positiva al controllo, con  un valore di circa cinque volte il consentito. Per questo le è stata ritirata immediatamente la patente (che le sarà revocata dalla Prefettura) ed è stata denunciata a piede libero: ora rischia una condanna  da uno a due anni di detenzione.
L'auto, che è risultata non essere di sua proprietà (altrimenti le sarebbe stata confiscata), è stata affidata al proprietario. L'aver evitato la confisca dell'auto non va, però, a vantaggio della guidatrice: infatti, le costerà il raddoppio della pena quando il giudice tratterà la causa.

"Questa volta - commenta il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi  - la conducente è stata scoperta in stato di ebbrezza dopo aver provocato un incidente.Per fortuna, in questo caso non ci sono state gravi conseguenze, ma non sempre è così e questo deve far riflettere tutti quanti sulla necessità di prestare sempre maggiore attenzione per evitare  condotte a rischio, prima fra tutte quella della guida sotto l'influsso dell'alcol. Per questo faccio mio l'appello della Polizia Municipale: dopo aver bevuto alcolici non si deve mai guidare perché così si mette in pericolo l'incolumità propria e degli altri. E, invece, la sicurezza sulle strade deve venire  prima di tutto".

 
 
 

Ufficio stampa
Federica Bianchi

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Data Ultima Modifica:
07 Ottobre 2016

Data di Pubblicazione:
14 Ottobre 2015

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it