1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Permesso di soggiorno per ricongiungimento familiare. Primo ingresso

Permette ai cittadini stranieri di farsi raggiungere in Italia dai propri familiari residenti all’estero. Il ricongiungimento familiare può essere richiesto dal cittadino straniero, in possesso di in permesso di soggiorno di durata non inferiore a un anno o in possesso della carta di soggiorno, in favore: del coniuge; dei figli minori; dei figli maggiorenni a carico, qualora non possano per ragioni oggettive provvedere al proprio sostentamento, a causa del loro stato di salute di invalidità totale.

La richiesta può essere inoltrata anche in favore dei genitori che non abbiano altri figli nel paese di origine o di provenienza, oppure dei genitori ultra sessantacinquenni, qualora gli altri figli siano impossibilitati al loro sostentamento, a causa di documentati e gravi motivi di salute.

Il permesso di soggiorno validità subordinata alla validità del titolo di soggiorno del richiedente il ricongiungimento familiare. La prima richiesta di permesso di soggiorno deve essere fatta entro otto giorni lavorativi dall’ingresso in Italia allo Sportello Unico dell’Immigrazione presso la Prefettura di Forlì-Cesena.

 
Come si fa?

Il primo ingresso in Italia è subordinato al rispetto dei principi e presupposti previsti dall’attuale normativa. In materia di ricongiungimento familiare, l’ingresso è subordinato alla richiesta di ingresso, all’idoneità dell’alloggio.

Per avere consulenza e informazioni qualificata rivolgersi a: 
SPORTELLO PROVINCIALE DELLA PREFETTURA/COMUNE DI CESENA, Piazzetta I Cesenati del 1377 n. 1 – 47521 Cesena, aperto lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle 9,30 alle 13,00.

A seguito dei chiarimenti forniti dal Ministero dell'interno con circolare n. 43 del 02.08.2007, i cittadini non ancora in possesso del permesso, ma presenti in Italia, dopo il rilascio del nulla osta per ricongiungimento, possono essere inseriti in Anagrafe presentando:
1. Passaporto valido o documento d'identità equipollente;
2. Codice Fiscale;
3. Dimora abituale;
4. Visto;
5. Ricevuta dell'ufficio postale attestante la richiesta del permesso di soggiorno;
6. copia nulla osta rilasciato dallo sportello unico dell'immigrazione.

 
Dove:
Sportello Unico dell''Immigrazione - Uffici Esterni
Piazza Ordelaffi, 2 - 47100 FORLÌ
Orari:
  • ​ Da lunedì a venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00

 

 
 

Data Ultima Modifica:
12 Novembre 2018

Data di Pubblicazione:
19 Ottobre 2015

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it