testata per la stampa della pagina

Assegno di maternità

L’assegno di maternità, concesso dall’Unione dei Comuni tramite l’INPS, è riconosciuto alle madri che non beneficiano di nessuna indennità di maternità (o che percepiscono un’indennità inferiore all’importo del contributo stesso) per la nascita di un figlio o anche per ogni minore adottato o in affidamento preadottivo, e che hanno un valore ISEE che non supera € 17.141,45.

L’Importo dell’assegno è di € 1.713,10 (€. 342,62 per 5 mensilità) e può essere erogato per ogni figlio nato, o per ogni minore adottato o in affidamento preadottivo, a partire da quella data. 
 

La domanda va tassativamente presentata entro 6 mesi dalla data del parto, dell’adozione o dell’affidamento.

 

La madre deve possedere i seguenti requisiti:

• Essere residente in un Comune dell’Unione Valle Savio (Cesena, Bagno di Romagna, Mercato Saraceno, Montiano, Sarsina, Verghereto);

• Essere casalinga o disoccupata, non aver ricevuto altre prestazioni economiche di maternità dal datore di lavoro o dall’INPS, oppure avere ricevuto un trattamento economico per il congedo di maternità di importo inferiore a quello dell’Assegno dell’Unione (€ 1.713,10);

• Far parte di un nucleo familiare in possesso di risorse economiche che, calcolate in base al D.p.c.m. 159/2013. determinano un valore ISEE (con riferimento alle prestazioni rivolte a minorenni) inferiore a €. 17.141,45;

Per le madri Extracomunitarie occorre inoltre essere in possesso di uno dei seguenti requisiti:

  • Permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo;
  • Permesso di Soggiorno unico per lavoro;
  • Permesso di soggiorno quale cittadino del Marocco, Tunisia, Algeria e Turchia.
  • Status di Rifugiato politico o di protezione sussidiaria;
  • Essere famigliare extracomunitaria di un cittadino comunitario.
  • .
 
Come si fa?

Per la compilazione della domanda ci si deve rivolgere ai CAF convenzionati (vedi informativa allegata a fondo pagina), muniti dei seguenti documenti:

 

  • Dichiarazione ISE e Attestazione ISE per prestazioni di sostegno al reddito rivolte a minorenni, rilasciata ai sensi del DPCM n. 159/2013 in corso di validità;
  • Autocertificazione relativa allo stato di famiglia e codice fiscale dei componenti il nucleo familiare (solo per i cittadini dei Comuni di Bagno di Romagna, Mercato Saraceno, Montiano, Sarsina e Verghereto);
  • Importo dell’eventuale indennità di maternità percepita, se inferiore all’importo dell’assegno di maternità;
  • IBAN per l’accredito del contributo in c/c bancario o postale;
  • Fotocopia di un documento di riconoscimento;
  • Permesso di soggiorno per le cittadine  Extracomunitarie. 
 
Quanto Costa?

La presentazione della domanda è gratuita

 
Dove:
CAF convenzionati - Uffici Esterni
per indirizzo e
Orari:

vedi elenco CAF nell'informativa a fondo pagina

 
Online:
Questo servizio non è disponibile on-line
.
 
Per Informazioni:
E-mail: vedi elenco CAF nell’informativa a fondo pagina
Telefono: vedi elenco CAF nell’informativa a fondo pagina
 
Quanto Tempo Serve?

La risposta all'utente di norma arriva entro 60 gg. 

L’assegno viene corrisposto dall’INPS, su richiesta dell’Unione dei Comuni della Valle del Savio, in un’unica soluzione, indicativamente entro 30 gg. dalla risposta. 

Il contributo viene accreditato sul conto corrente bancario o postale dichiarato dalla richiedente.

 
Allegati
 
Normativa
 
Responsabile
Baldini Manuela
Servizi sociali - Unione Valle Savio
e-mail: segreteriaservsoc@unionevallesavio.it
Telefono: 0547.356543
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito