1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Cesena: 138 km di strade in zone 30

Le "zona 30" sono diventate uno degli strumenti più utilizzati per moderare il traffico, in Italia e in Europa.
C'è un "movimento d'opinione" che si sta adoperando per istituire il limite di 30 km/ora nei centri abitati.

A Cesena le "zona 30" sono state realizzate in modo ampio, per somma di piccole zona 30 all'interno delle zone residenziali divisi da strade di interquartiere dove permane il limite di 50 km/ora.
Di fatto si chiede di rispettare il limite di 30 km/ora in bervi percorsi e all'interno di aree dove chi entra ha deciso anche di fermarsi e può quindi percorrere brevi tratti stradali (200, 300, 500 metri) ad una velocità moderata.

Ricordiamo infatti che l'eventuale incidente tra un autoveicolo e un pedone può avere effetti notevolmente e diversi sul pedone in base alla velocità del veicolo, come indicato dalla Organizzazione Mondiale della Sanità (vedi figura sopra)

   
Per queste conseguenze in alcune strade in prossimità di scuole, parchi, luoghi di aggregazione, all'interno di una "zona 30" il Comune ha deciso di installare dei dossi che obbligano gli utenti al rispetto del limite dei 30 km/ora.

In oltre dieci anni di riqualificazione delle strade esistenti, nel Comune di Cesena, con i "piani particolareggiati della sicurezza stradale nei quartieri"  è stato realizzato un sistema diffuso e motivato di zone 30 che ha interessato:
* 985 ettari di zona 30, pari al 37% della superficie dei centri abitati* 138 km di strade in zona 30, pari al 39% delle strade interne ai centri abitati.

Da un confronto fatto con alcuni Comuni, Cesena ha la più elevata estensione di zone 30:
- Rimini:               315 ettari, 44,95 km di strade in zona 30
- Reggio Emilia: 609 ettari, 99,50 km di strade in zona 30
- Piacenza:         498 ettari, 52,00 km di strade in zona 30
- Trento:              305 ettari, n.p.
- Udine:                 59 ettari, 7,70 km di strade in zona 30.

 
 
 


Data Ultima Modifica:
07 Ottobre 2016

Data di Pubblicazione: 24/03/2016