1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Opere pubbliche al voto

Le proposte riferite ai quartieri Centro Urbano e Cesuola

Sono già più di un migliaio i cesenati che hanno espresso la loro preferenza sulle manutenzioni pubbliche da inserire nel bilancio 2017, scegliendo nell’elenco dei 39 progetti proposti dai cittadini. Ancora in testa, in questa speciale graduatoria, la richiesta di un’area verde attrezzata a Pioppa (quartiere Cervese Nord), con più di 200 voti.

“Fin dall’inizio abbiamo auspicato un ampio coinvolgimento dei cittadini – sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi – e l’andamento dei voti registrato in questi primi dieci giorni va esattamente in questa direzione. Come abbiamo sottolineato in occasione di Carta Bianca, questa modalità partecipata è autenticamente democratica e, al tempo stesso, rappresenta un richiamo alla responsabilità dei cittadini, chiamati  ad indicare la loro priorità, con la consapevolezza che la scelta contribuirà a favorire un progetto e ad escluderne un altro”.

Nell’elenco dei progetti più gettonati per il quartiere Centro Urbano (con una sessantina di voti arrivati finora) c’è la richiesta di manutenzione della piazza Sciascia e della messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali della zona circostante, nel comparto ex Zuccherificio, per un importo di 50mila euro (la cifra massima consentita per questi interventi).

Nel pacchetto di proposte relative a questo quartiere sono comprese le richieste di altre cinque opere. Fra esse, la riqualificazione del ponte di San Martino (per un importo stimato di 50mila euro) e  la sistemazione delle banchine di via Fratelli Bandiera (per un analogo importo). Molto sentita anche l’esigenza di aree verdi attrezzate, come dimostra la richiesta di creare un’area multisport e di una zona pic-nic, con l’installazione anche di giochi per bambini nel giardino 11 Settembre (sempre in zona Ex Zuccherificio) per un importo di 35mila euro, e quella di installare giochi e panchine nell’area verde di via Piave (spesa preventivata 25mila euro).
Completa il quadro dei desiderata per il Centro urbano la proposta di potenziare l’illuminazione di via Saba e piazza Sciascia, all’Ex Zuccherificio.

Due, invece, i progetti in lizza riferiti al quartiere Cesuola, ma entrambi di ‘peso’  da un punto di vista economico, con un valore stimato di 50mila euro per ciascuno.
Il primo si riferisce alla realizzazione di un ponticello pedonale sul rio Cesuola in modo da consentire il collegamento fra l’area verde Don Sturzo e Via Dossetti, e finora ha raccolto una cinquantina di preferenze; il secondo, invece, riguarda la sistemazione della pavimentazione nella piazzetta Ponte Abbadesse.

Si ricorda che per votare i progetti c’è tempo fino al  3 dicembre. Due le modalità di voto previste: informaticamente, attraverso il sito Cesenadialoga, o con la più tradizionale scheda di carta, rivolgendosi allo Sportello Facile del Comune, dove sono state predisposte urne per raccogliere i voti e sono disponibili le schede (chi lo desidera può trovarle anche nelle sedi di quartiere).
Possono votare anche i ragazzi dai 14 anni in su. Ogni cittadino può esprimere un solo voto.
Al termine della consultazione, verrà stilata una graduatoria, in cui entrerà di diritto il progetto più votato per ogni singolo quartiere, e a seguire tutti gli altri con più preferenze, fino a raggiungimento del budget messo a disposizione dall’Amministrazione comunale.  

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 



Data Ultima Modifica:
23 Novembre 2016

Data di Pubblicazione:
23 Novembre 2016

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it