testata per la stampa della pagina
 

Piazze di Cinema "La commedia"

 


MODALITÁ DI ACCESSO:
Biglietto unico 5 euro oppure tessera da 15 euro, 5 ingressi.

 

I FILM IN PROGRAMMA

 
 
 

▪ Mercoledì 12 luglio, 21.30 - Arena San Biagio

NON È UN PAESE PER GIOVANI(Spagna-Italia /2017) di Giovanni Veronesi (105')
con Filippo Scicchitano, Giovanni Anzaldo, Sara Serraiocco

Incontro con Giovanni Veronesi

 


Attraverso scelte pericolose, violente, incontri necessari e addii pieni di silenzio, Non è un paese per giovani racconta la tenacia e la bellezza di una generazione che anche se privata di un luogo dove diventare grandi non si lascia spegnere.

 

 

▪ Giovedì 13 luglio, 21.30 - Arena San Biagio

CHE VUOI CHE SIA
(Italia/2016) di Edoardo Leo (105')
con Edoardo Leo, Anna Foglietta, Rocco Papaleo

Incontro con Alessandro Aronadio (Sceneggiatore)

 


Internet. L'ossessione per Facebook, Twitter, i selfie. Il clickbaiting, il porno online, il popolo della Rete, la celebrità virale, il porno online. Il porno online, internet e un dilemma esistenziale messo in mano a una coppia che non ha nemmeno i soldi per fare un figlio, e a tutti noi spettatori: 250mila euro in cambio dei propri valori e della propria intimità.

 

 

▪ Venerdì 14 luglio, 21.30 - Notte del Cinema - Arena San Biagio

ORECCHIE
(Italia/2016) di Alessandro Aronadio (90')

Incontro con Alessandro Aronadio

 


Un uomo si sveglia una mattina con un fastidioso fischio alle orecchie. Un biglietto sul frigo recita: "È morto il tuo amico Luigi. P.S. Mi sono presa la macchina".
Il vero problema è che non si ricorda proprio chi sia, questo Luigi. Tra suore invadenti e dottori sadici, star dell'hip pop filippine e fidanzate dentiste, inizia così una tragicomica giornata alla scoperta della follia del mondo, una di quelle giornate che ti cambiano per sempre.
"Orecchie è un on the road a piedi lungo un giorno, una tragicomica via crucis attraverso una Roma in bianco e nero, la storia di un uomo senza nome che, attraverso svariati incontri, raccoglie pezzi di un puzzle che alla fine compongono l'immagine di se stesso. È una commedia sul senso di smarrimento, di scollamento dalla realtà che ci circonda. Un mondo che spesso appare folle, incomprensibile e minaccioso. Sul timore e il desiderio dell'anonimato che combattono continuamente in ognuno di noi. Su quel fischio alle orecchie che proviamo ogni giorno a ignorare, nascondendolo sotto la vita. Come polvere sotto il tappeto".

(Alessandro Aronadio)

 

 

▪ Sabato 15 luglio, 21.30 - Arena San Biagio

LASCIATI ANDARE
(Italia/2017) di Francesco Amato (102')
con Toni Servillo, Verònica Echegui, Carla Signoris

Incontro con Francesco Amato

 


È cosa risaputa: un bravo psicanalista deve rimanere impermeabile alle emozioni che gli scaricano addosso i suoi pazienti. Ma nel caso di Elia c'è il sospetto che con gli anni la lucidità sia diventata indifferenza e il distacco noia. Anche il suo rapporto con la moglie Giovanna, da cui è separato in casa, sono improntati alla passività. Ma quando la ghiottoneria e il sovrappeso rischiano di creare ad Elia seri problemi di salute, lo psicanalista si vede costretto a fare ciò che detesta con tutto se stesso: un po' di esercizio fisico. Ed è così che nella sua vita irrompe Claudia, una personal trainer buffa ed eccentrica, sempre pronta a cacciarsi nei guai.

 

 

▪ Martedì 18 luglio, 21.30 - Arena San Biagio

MOGLIE e MARITO
(Italia/2017) di Simone Godano (100')
con Pierfrancesco Favino, Kasia Smutniak, Valerio Aprea

Incontro con Valerio Aprea

 


Sofia e Andrea sono una bella coppia, anzi lo erano. Sposati da dieci anni, in piena crisi, pensano al divorzio.
Ma a seguito di un esperimento scientifico di Andrea si ritrovano improvvisamente uno dentro il corpo dell'altra. Letteralmente. Andrea è Sofia e Sofia è Andrea. Senza alcuna scelta se non quella di vivere ognuno l'esistenza e la quotidianità dell'altro. Lei nei panni di lui, geniale neurochirurgo che porta avanti una sperimentazione sul cervello umano, lui nei panni di lei, ambiziosa conduttrice televisiva in ascesa.

 
 
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito