1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Vietato sprecare l'acqua!

Firmata l'ordinanza per il risparmio idrico. Sarà in vigore fino al 30 settembre. Previste sanzioni per i trasgressori


La situazione di perdurante assenza di precipitazioni impone a tutti il rigoroso contenimento a scopo precauzionale del consumo dell’acqua potabile e l'introduzione di limitazioni nell’uso extra-domestico.

L'ordinanza firmata dal Sindaco in data 03 agosto 2017 ha lo scopo di limitare il consumo d’acqua nel periodo estivo.
In sostanza, il provvedimento - che sarà in vigore da oggi fino al 30 settembrevieta il prelievo di acqua potabile dalla rete idrica per uso extradomestico dalle ore 8 e alle ore 21. 

 
Rientrano fra le attività vietate in questa fascia oraria il lavaggio di aree cortilizie e dei piazzaliil lavaggio domestico delle auto, l'innaffiamento dei giardini, orti e prati; il riempimento di piscine, fontane ornamentali, vasche da giardino.
Per i trasgressori è prevista una sanzione pecuniaria compresa fra i 25 e i 500 euro.


Nel testo dell’ordinanza sono anche contenuti suggerimenti volti proprio a un maggior risparmio idrico. 

I consigli forniti sono molto semplici e facilmente attuabili da tutti, come quelli riportati di seguito:
- montare nei rubinetti gli appositi dispositivi frangigetto, che mediante la miscelazione di aria e acqua possono consentire un risparmio idrico fino al 50%;
- non utilizzare acqua corrente per il lavaggio di piatti o verdure, ma solo nella fase di risciacquo;
- preferire la doccia al bagno: ciò consente un risparmio d’acqua fino al 75%, se si ha l’accortezza di chiudere l’acqua mentre ci si insapona;
- controllare il corretto funzionamento dei propri impianti idrici ed irrigui al fine di individuare eventuali perdite occulte e riparare quelle già note e manifeste;
- attrezzare i sistemi irrigui del verde con irrigazione a goccia e con sistemi temporizzati e sensori di umidità che evitano l'avvio dell'irrigazione quando non necessario;
-  usare lavatrici e lavastoviglie sempre a pieno carico;
-  non fare scorrere in modo continuo l’acqua durante il lavaggio dei denti o la rasatura della barba;
-  utilizzare l’acqua di lavaggio della frutta e della verdura per innaffiare le piante;
-  ridurre alla quantità strettamente necessaria l’erogazione ad ogni utilizzo del W.C. 
 
Qualora la situazione relativa alla disponibilità idrica nel corso della stagione dovesse aggravarsi potrà essere esteso il divieto di prelievo di acqua potabile dalla rete idrica anche ad altri usi extra-domestici e per tutte le fasce orarie della giornata;

 
Per approfondimenti
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Data Ultima Modifica:
11 Agosto 2017

Data di Pubblicazione:
03 Agosto 2017

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it