1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Lotterie, tombole, pesche di beneficenza - Comunicazione

Attenzione!

In seguito all'emergenza Coronavirus, gli uffici comunali privilegiano l'accesso ai servizi online o su appuntamento.

Si prega di evitare di recarsi agli sportelli senza appuntamento

Le modalità di erogazione di questo servizio sono state modificate rispetto al contenuto di questa pagina

Per le novità visita la pagina dedicata

Qualora un'associazione / ente / società / ONLUS / partito o movimento politico organizzi una tombola o lotteria o pesca di beneficenza, è necessario che il Legale rappresentante o Presidente presenti in Comune l'apposita comunicazione.

Con lotteria si intende la manifestazione di sorte effettuata con la vendita di biglietti staccati da registri a matrice, concorrenti ad uno o più premi secondo l’ordine d’estrazione. La lotteria è consentita se la vendita dei biglietti è limitata al territorio della provincia, l’importo complessivo dei biglietti che possono emettersi, comunque sia frazionato il prezzo degli stessi, non supera la somma di euro 51.645,69, e i biglietti sono contrassegnati da serie e numerazione progressive. 

 

Con tombola si intende la manifestazione di sorte effettuata con l’utilizzo di cartelle portanti una data quantità di numeri, dal numero 1 al 90, con premi assegnati alle cartelle nelle quali, all’estrazione dei numeri, per prime si sono verificate le combinazioni stabilite. La tombola è consentita se la vendita delle cartelle è limitata al comune in cui la tombola si estrae e ai comuni limitrofi e le cartelle sono contrassegnate da serie e numerazioni progressiva. Non è limitato il numero delle cartelle che si possono emettere per ogni tombola, ma i premi posti in palio non devono superare, complessivamente, la somma di euro 12.911,42.

 

Con pesca o banco di beneficenza si intendono le manifestazioni di sorte effettuate con vendita di biglietti, una parte dei quali è abbinata ai premi in palio. Le pesche o i banchi di beneficenza sono consentiti se la vendita dei biglietti è limitata al territorio del comune ove si effettua la manifestazione e il ricavato di essa non eccede la somma di euro 51.645,69. 

Questa comunicazione deve essere presentata, o fatta pervenire, all’Ispettorato compartimentale dei monopoli di Stato, prima dell’inoltro al Prefetto e al Sindaco, almeno trenta giorni prima della manifestazione

 
Come si fa?

Compilare il modello a fondo pagina in ogni sua parte, allegando i documenti ivi indicati e trasmetterlo in una delle seguenti modalità:

  • per posta o di persona al Protocollo del Comune di Cesena;
  • via pec

Alla comunicazione devono essere allegati:

per le lotterie:

Il regolamento nel quale sono indicati la quantità e la natura dei premi, la quantità ed il prezzo dei biglietti da vendere, il luogo in cui vengono esposti i premi, il luogo ed il tempo fissati per l’estrazione e la consegna dei premi ai vincitori. 242 Capitolo V

 

per le tombole:

1) il regolamento con la specificazione dei premi e con l’indicazione del prezzo di ciascuna cartella;

2) la documentazione comprovante l’avvenuto versamento della cauzione in misura pari al valore complessivo dei premi promessi, determinato in base al loro prezzo di acquisto o in mancanza al valore normale degli stessi.

La cauzione è prestata a favore del Comune nel cui territorio la tombola si estrae ed ha scadenza non inferiore a tre mesi dalla data di estrazione.

La cauzione è prestata mediante deposito in denaro o in titoli di Stato o garantiti dallo Stato, al valore di borsa, presso la Tesoreria provinciale o mediante fidejussione bancaria o assicurativa in bollo con autentica della firma del fidejussore.

 

per le pesche o banchi di beneficenza:

l’indicazione da parte dell’ente organizzatore nella comunicazione del numero dei biglietti che si intende emettere ed il relativo prezzo

 
Dove:
Punto Accoglienza dello Sportello Facile (ricezione pratiche Protocollo)
Piazzetta Cesenati del 1377, 1 47521 - Cesena
Orari:
  • Lunedì, Mercoledì, Venerdì, Sabato dalle 8.00 alle 13.30
  • Martedì e Giovedì dalle 8.00 alle 17.00 
 
Via e-mail o fax:
E-mail : protocollo@pec.comune.cesena.fc.it
 
Per Informazioni:
E-mail: pmcentraleoperativa@comune.cesena.fc.it
Telefono: 0547.354811
 
Allegati
 
Responsabile
Comandante Giovanni Colloredo
Settore Polizia Municipale
e-mail: colloredo_g@comune.cesena.fc.it
Telefono: 0547.354811
 
 
 
 

Data Ultima Modifica:
02 Febbraio 2018

Data di Pubblicazione:
07 Dicembre 2017

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it