1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Posso circolare sul marciapiede o sulla strada con il mio hoverboard? Dove posso circolare?

L’hoverboard è una sorta di skate elettrico autobilanciante, è un mezzo su due ruote, che ha la funzionalità di un macchina da trasporto di piccole dimensioni, alimentato da una batteria che ne permette funzionamento ed autonomia per circa 20 km ed una velocità, senza problemi di stabilità di 10 km orari.
Non è assimilabile a normali veicoli, per cui ne è  vietato l' uso in città, nelle strade e perfino sui marciapiedi. Lo Street board o hoverboard, così come skate, rollerblade e pattini a rotelle, è vietato sia sulle strade che sui marciapiedi destinati ai pedoni.

L’hoverboard non è regolamentato dal codice della strada, rientra tra i generici “acceleratori di andatura” il cui uso il medesimo codice vieta sia su strade che sui marciapiedi destinati ai pedoni.
In particolare, il codice della strada stabilisce il divieto di circolazione sulle strade mediante tavole, pattini od altri acceleratori di andatura.
Più in là, la stessa norma vieta l’uso dei predetti acceleratori anche sugli spazi riservati ai pedoni e, quindi, sono da considerarsi tali i marciapiedi privi di piste ciclabili.

Quali sono le multe per chi circola con gli hoverboard? 
Anche questo è stabilito in modo molto chiaro dal codice della strada. La sanzione va da 25 a 100 euro a seconda della pericolosità della condotta.
Se il soggetto è minore, (così come avviene spesso), la sanzione viene elevata in capo ai genitori. Genitori che saranno inoltre tenuti a risarcire eventuali danni procurati a terzi.
Tesi quest’ultima condivisa sia dalla Cassazione che dal Ministero dell’Interno. Quindi, se un ragazzo con
meno di 18 anni viene pescato a circolare con l’hoverboard su una strada, l’ operatore di polizia può multare i genitori o di chiunque è tenuto a sorvegliarlo.

Dove si può usare l’hoverboard? 
Non possiamo che stabilirlo per esclusione. Se è vietato su marciapiedi e strade, può essere usato sulle piste ciclabili, nelle aree ludiche come cortili, ville, parchi, giardini, nonché – con prudenza – nei parcheggi.

 
 
 





 
 
 
 

Data Ultima Modifica:
05 Luglio 2018

Data di Pubblicazione:
18 Gennaio 2018

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it