1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Cosa visitare
 

Contenuto della pagina
 
 

La linea d'ombra

Dal 29 aprile al 3 giugno 2018, Corte Zavattini 31

La mostra, curata da Roberta Bertozzi e Stefano Franceschetti, e realizzata in rete con la Biennale del Disegno di Rimini, costituisce il terzo e ultimo progetto espositivo dei CANTIERI CRISTALLINO, che da gennaio 2018 hanno indagato le diverse declinazioni dei simboli politici nel nostro presente.
La mostra raccoglie le opere grafiche, i disegni e le animazioni di oltre venti artisti, studenti ed ex-studenti della Scuola del Libro di Urbino, per una indagine sulle forme espressive del disegno nelle
sue nuove sperimentazioni.
Rojna Bagheri, Alice Bartolini, Ahmed Ben Nessib, Andrea Bonetti, Samuele Canestrari,
i collettivi Cavallino e Cono, Marta Di Carlo, Veronica Guerra, Giulia
Marcolini, Anna Sophie Marten, Elisa Mossa, Alessandra Romagnoli, Carola Rossi,
Francesco Ruggeri, Serena Saltarelli, Giuseppe Scala, Alberto Stella: questi i nomi degli artisti partecipanti.

Il titolo della mostra rimanda a un famoso racconto di Joseph Conrad. Nell’esporre l’opera di questi giovani artisti si intende mettere l’accento sulla prospettiva generativa e generazionale, sullo svilupparsi di un gesto in ciò che facciamo, gesto che a poco a poco diventa la propria identità, il proprio carattere.

Secondo vernissage con l'esposizione delle opere di Mara Cerri e incontro con Massimo Pulini,  Roberta Bertozzi e Stefano Franceschetti, giovedì 17 maggio ore 19.00 presso Galleria Corte
Zavattini 31
.
La mostra sarà visitabile fino al 3 giugno 2018


info: www.cristallino.org - www.cortezavattini31.com - tel. 339 2783218 - calligraphie@calligraphie.it

 
 
 
 
 
 
 
Turismo Made in Cesena