1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Cosa visitare
 

Contenuto della pagina
 
 

Malatesta 600: il cartellone della Biblioteca Malatestiana 2018-19

Appuntamenti alla Biblioteca Malatestiana

Il programma di attività 2018-2019 si compone di dieci rassegne per un totale di 31 appuntamenti, fra conferenze, convegni, presentazioni di libri, che si svolgeranno fra il 2 settembre 2018 e il 17 maggio 2019. Proposte che spaziano dalla storia alla letteratura, dalle scienze al pensiero politico, all’innovazione tecnologica, senza trascurare la valorizzazione del patrimonio della Malatestiana.

Il principale nucleo tematico del cartellone è rappresentato da Malatesta 600, contenitore di eventi legati alle celebrazioni per il sesto centenario della nascita di Malatesta Novello.

Nell’anno in cui si celebra il 600° del fondatore della Biblioteca Malatestiana, si propone anche un generale approfondimento sul Medioevo, attraverso una serie di iniziative che guardano a questo periodo storico: c’è Medievalismi, ciclo di quattro conferenze che, fra ottobre e novembre, indagherà sull’attualizzazione della tradizione medievale; c’è l’appuntamento con i Giardini in Malatestiana, che accende i riflettori sulla rappresentazione del giardino nella letteratura medievale; ci sono le due giornate di studio dedicate alla figura di fra’ Michele da Cesena, fra febbraio e marzo. Completa il quadro, ad aprile, un convegno dedicato al cesenate Matteo Zaccolini (uno dei primi a studiare Leonardo nel XVII secolo). 

Le novità del cartellone 2018/2019 spaziano anche nel contemporaneo con la rassegna RisVolti, un ciclo di incontri con gli autori delle più interessanti novità editoriali nel campo della narrativa, tra i quali Violetta Bellocchio, Luigi Lo Cascio (al suo esordio come narratore), Maurizio Maggiani, Antonio Scurati.
Contemporaneo anche il tema che fa da filo conduttore alla nuova rassegna Big, Open, Smart”, che a partire da gennaio, con quattro appuntamenti, aprirà una finestra sul mondo dell’innovazione. 

Accanto alle nuove proposte, non mancheranno i punti fermi.
Tornerà la rassegna “Magistri che avrà come protagonisti dei quattro incontri in programma fra gennaio e aprile, il filologo classico Federico Condello, gli storici Tommaso Duranti e Paolo Rosso, la studiosa del pensiero antico Roberta Ioli.
Confermato anche l’appuntamento con le conferenze di geopolitica organizzate in collaborazione con il Limes Club Bologna (tre appuntamenti serali fra settembre e novembre) e con la rassegna con “La bellezza delle scienze” (tre incontri a maggio).

A completare il quadro una serie di mostre, in molti casi legate agli eventi del Cartellone. 

>> Scopri tutti gli eventi in programma

 
 
 
 
 
 
 
Turismo Made in Cesena