1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Cosa visitare
 

Contenuto della pagina
 
 

Malatesta 600: il cartellone della Biblioteca Malatestiana 2018-19

credit Oscar Zanotti




>> Scopri tutti gli eventi in programma


***********************************************
Big, open, smart
Questa rassegna nasce dalla volontà, nonché dalla sfida, di promuovere l’impatto generativo derivante dall’unione fra tradizione e innovazione. Big data, open innovation, smart cities e un’inchiesta sul lavoro del futuro “contamineranno” quindi gli spazi malatestiani per offrire un momento di approfondimento su temi di grande attualità. Le riflessioni su intelligenza artificiale, e sue implicazioni sociali, su città resilienti e sempre più sostenibili, sul lavoro come punto d’incontro tra speranza e paura del futuro, nonché sull’innovazione aperta quale nuovo approccio strategico e culturale per le imprese per creare più valore e competere meglio sul mercato, si snoderanno per percorsi d’innovazione capaci di leggere, e magari anticipare, il futuro.
 
Venerdì 11 gennaio: Domenico Tali
Venerdì 15 febbraio: Luca De Biase
Venerdì 1 marzo: Francesco Musco
Data da definire: Giuseppe Iacobelli

************************************************

RisVolti. Le voci della narrativa
in collaborazione con Libreria Ubik Cesena
RisVolti è la rassegna letteraria di incontri con gli autori che presentano le loro ultime novità nell’Aula Magna della Biblioteca Malatestiana. Nella stagione autunno/inverno 2018/19 alcune domeniche pomeriggio saranno all’insegna della grande narrativa d’autore. 
RisVolti sono parti delle pagine di copertina di un libro che ne svelano i contenuti. RisVolti sono le storie nascoste dentro le storie. RisVolti sono lepieghe che, pagina dopo pagina, parola dopo parola, caratterizzano il racconto. RisVolti evoca anche i volti dei protagonisti: gli autori, i lettori, i bibliotecari, i librai. Tutti coinvolti nell’esperienza condivisa della lettura nel cuore della cultura della Romagna.

Tutti gli incontri si terranno in Aula Magna, alle ore 17.00

Domenica 13 gennaio: Antonio Scurati

***********************************************

Magistri
Un percorso nell’eccellenza e nell’autorevolezza della libraria di Malatesta Novello accompagnati da un magister di oggi che guida alla lettura e alla comprensione del messaggio di un magister di ieri. Per conoscere gli archetipi, gli auctores antichi che il Medioevo e l’Umanesimo hanno ammirato e conservato: esaltandone il fondamento per la grammatica e la retorica, per la filosofia e la teologia, per la matematica e la medicina, per la scuola e per la vita; elevandone al sommo grado gli insegnamenti morali e spirituali che hanno “illuminato” il cammino dell’uomo, la sua storia e la sua cultura; trasformandoli in modelli e protagonisti senza tempo per aver alimentato l’humanitas innestandola nel vero e nel bello.
 
Venerdì 25 gennaio: Federico Condello
Venerdì 22 febbraio: Tommaso Duranti
Venerdì 22 marzo: Paolo Rosso
Venerdì 12 aprile: Roberta Ioli 


******************************************

Fra Michele da Cesena
L’Associazione Terre Centuriate Cesenati e il Gruppo Archeologico Cesenate hanno scelto di ampliare il proprio abituale ambito cronologico per compiere un’incursione nell’epoca medievale, arricchendo con la proposta di una duplice giornata di studio dedicata alla figura di Fra Michele da Cesena il programma della Biblioteca Malatestiana che nell’anno in cui si celebra il 600° della nascita di Malatesta Novello privilegia una più generale riflessione sul Medioevo. Si tratta, appunto, di uno sconfinamento solo temporale perché Michele Foschi, nato nel piccolo abitato di Ficchio a poca distanza dalla pieve di Ronta, è un figlio legittimo del territorio centuriato, abitato fin dal  Neolitico come testimoniano i reperti conservati nel Museo archeologico di Cesena.

Sabato 16 febbraio e sabato 16 marzo 2019- Aula Magna, ore 17.00

*******************************************

Leonardo 2019
La rassegna s’inserisce nel contesto delle celebrazioni per il 500° anniversario della morte di Leonardo da Vinci. S’intende così promuovere e valorizzare il passaggio del Vinciano in Romagna (avvenuto nel 1502), i cui segni sono ancora visibili nel tessuto urbano di varie località romagnole, nonché in alcuni beni culturali locali. In particolare, un evento dedicato al suo rapporto con Matteo Zaccolini (Cesena 1574 - Roma 1630, allievo del Lyceum di Scipione Chiaramonti) vuole essere l’occasione di riflessioni per indagare alcuni interessanti aspetti che legano Leonardo alla figura di questo cesenate (ben più noto fuori della sua patria) che sviluppò, fra l’altro, taluni precetti sulla “prospettiva aerea” enunciati da Leonardo nel suo Trattato della pittura.

Venerdì 5 aprile 2019 - Aula Magna, ore 15.30
Convegno di studio 
L’eredità culturale e artistica di Matteo Zaccolini

**********************************************

La Bellezza delle scienze
La scienza, prima che un insieme di teorie e risultati, prima ancora che un metodo e un linguaggio, rappresenta una delle più affascinanti avventure intellettuali dell’umanità: il gioco antico e senza fine alla ricerca della conoscenza, sollecitati dallo stupore e dalla curiosità per il mistero e la bellezza del mondo. Bellezza, curiosità, gioco: sono proprio queste le parole che fanno da filo conduttore alla rassegna e che ritornano nei titoli delle opere presentate. Tre libri e tre autori che ci parleranno non tanto di scoperte, ma della meraviglia e del piacere di scoprire; perché la scienza è un’opera d’arte, e può essere divertente!
a cura di Elena Joli e Camillo Acerbi.
 
Venerdì 3 maggio: Fulvio Ricci
Venerdì 10 maggio: Paolo Zellini
Venerdì 17 maggio: Giuseppe Pellegrini


***********************************************

Info: Biblioteca Malatestiana 0547/610892; malatestiana@comune.cesena.fc.it



 
 
 
 
 
 
 
Turismo Made in Cesena