1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Casa Bufalini: pronto il bando per individuare il concessionario

E' stato pubblicato lunedì 3 dicembre dalla stazione unica appaltante dell'Unione Valle Savio il bando per individuare il concessionario a cui affidare la gestione di Casa Bufalini e sviluppare al suo interno  un “laboratorio  urbano aperto”.
Potranno partecipare imprese e soggetti economici che abbiano già maturato un’ esperienza specifica in tale ambito; il termine per la presentazione delle offerte è il 31 gennaio 2019.

Le modalità della concessione previste dal bando sono quelle indicate nelle linee di indirizzo approvate dalla giunta comunale poche settimane fa.
La concessione avrà la durata di 8 anni; al concessionario saranno destinati 650.000 euro come contributo economico per la gestione del Laboratorio Aperto “Casa Bufalini”, e altri 155mila euro per l’acquisto di arredi e attrezzature (entrambe le somme sono coperte dal finanziamento ricevuto dalla Regione nell’ambito del POR FESR Emilia – Romagna 2014-2020).
Per quanto riguarda il canone di concessione, a fronte di un valore di mercato stimato in 18mila euro annui (per un totale di 144mila euro riferiti agli otto anni di concessione), il concessionario di Casa Bufalini non pagherà nulla nei primi quattro anni, mentre a partire dal quinto pagherà una somma annua di almeno 6mila euro, per un totale di 24mila euro nell’arco dei secondi 4 anni (questa cifra è indicata come base d’asta, e quindi potrà essere soggetta a rialzo in sede di gara).

A carico del concessionario, inoltre, ci saranno i costi relativi alle utenze, alla manutenzione ordinaria e alle pulizie.

Il bando è reperibile sul sito dell'Unione Valle Savio

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Data Ultima Modifica:
07 Dicembre 2018

Data di Pubblicazione:
06 Dicembre 2018

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it