1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina
scopri il territorio

ROCCA MALATESTIANA

Via Cia degli Ordelaffi
47521 Cesena (FC) 
rocca.cesena@agorasophiaedutainment.it

 


Descrizione
La Rocca si trova nel centro della città di Cesena, vicinissima a Piazza del Popolo. E' situata sulla sommità del Colle Garampo e circondata dal Parco della Rimembranza. La Fortezza si caratterizza per la sua maestosa mole, per gli spalti panoramici e per i suggestivi camminamenti interni alle cortine. Nella corte è inclusa una cittadella fortificata che comprende due imponenti fabbricati, la Torre Maestra (Mastio o Maschio), al cui interno oggi sono esposte alcune armature e selle (originali), che venivano utilizzate per la “Giostra d'incontro” e il Palatium (Femmina), dove ha sede il Museo di Storia dell'Agricoltura.L'edificazione del fortilizio iniziata a partire dal 1380 con Galeotto Malatesta, prosegue per volontà dei suoi successori Andrea e Malatesta Novello, viene completamente rinnovata e ultimata nel 1477, durante il dominio pontificio.

La Rocca fa parte di un più ampio sistema di fortificazioni che circonda la città, sistema che ha affascinato anche Leonardo da Vinci quando nell'estate del 1502 soggiorna a Cesena, incaricato daCesare Borgia di ispezionare e revisionare le fortificazioni delle giurisdizioni conquistate e migliorare le difese. Rimangono come sue testimonianze alcuni disegni della Rocca (le mura della Rocca Vecchia e della Rocca Nuova, i Rastelli, con la Porta Maestra), il rilievo completo della cinta muraria della città, annotazioni sugli usi e costumi di Romagna, appuntati sul suo taccuino, oggi custodito presso la Biblioteca dell'Istituto di Francia a Parigi.

The fortress is located in the town centre of Cesena, very close to Piazza del Popolo. It rises at the top of the Garampo hill and is surrounded by the Parco della Rimembranza (Remembrance Park). This impressive fortress is characterized by panoramic battlements and striking walkways built within the curtain walls. The court also hosts a citadel that includes two imposing buildings, the Main or Male tower (Mastio), where some genuine tournament armours and saddles that were used for the Giostra d’incontro are exposed, and the Palatium or Female tower, were the Museum of Agricultural History is located.
The construction works of the stronghold started in 1380 with Galeotto Malatesta, and continued with his successors Andrea and Novello Malatesta, the fortress was entirely renovated and completed in 1477 during the papal dominion.
The fortress is part of a much larger fortification system that surrounds the town, a system that fascinated Leonardo da Vinci when, in the summer of 1502, he stayed in Cesena to inspect and overhaul the conquered jurisdictions forts and improve the town defence, upon request by Cesare Borgia. 
Some of his drawings of the Fortress (the walls of the Rocca Vecchia and the Rocca Nuova, and the Rastelli - the stockade and the main gate, the complete evaluation of the town walls, his notes on the customs and traditions of Romagna recorded on his notebook, are kept at the library of the institute of France in Paris. 



ORARIO VISITE GUIDATE
dal martedì alla domenica: dalle 9.00 alle 16:30, con partenza delle visite ogni ora
Chiuso il lunedì

PUNTO DI RISTORO AL MASTIO

martedì e mercoledì dalle 9.00 alle 17.00 e giovedì, venerdì e sabato dalle 9.00 alle 22.00.
Chiuso il lunedì

PARCO DELLA RIMEMBRANZA
dalle ore 08:00 alle ore 17:30


Ingresso

5 euro intero
4 euro ridotto (riservato a studenti di ogni ordine e grado; over 65 anni - gruppi superiori a 15 persone; visitatori in possesso di tessere FAI, Touring Club, Italia Nostra, Romagna Smart Pass).
Ingresso gratuito: bambini di età inferiore ai 6 anni; persone disabili e accompagnatori; guide turistiche nell’esercizio della propria attività professionale o per sopralluogo, munite di apposito cartellino di riconoscimento; interpreti turistici nell’esercizio della propria attività professionale o per sopralluogo, muniti di apposito cartellino di riconoscimento; giornalisti muniti di tesserino; visitatori in possesso delle tessere Cesena Card o Romagna Visit Card; delegazioni impegnate in progetti europei; visitatori disagiati su proposta dei Servizi competenti.


Rifugio Antiaereo
Progettato dall'Ing. Mario Tellerini nel 1937 fu costruito nei primi mesi del 1940 e fino alla primavera del 1944 fu occupato dagli sfollati. Dal 13 maggio 1944, con l'inizio dei bombardamenti su Cesena diventò il più frequentato dei rifugi cittadini. Dopo la liberazione della città gli alleati lo utilizzarono come deposito di pezzi di ricambio dei mezzi militari. Negli anni Sessanta vi fu impiantata una coltivazione di funghi poi, abbandonato per anni, Ã¨ stato recuperato a partire dal 2002.  


Accessibilità

A piedi, in bicicletta (percorso duro); la Rocca Ã¨ raggiungibile anche in moto e in auto, ma per il parcheggio si consiglia di utilizzare i parcheggi scambiatori.
On foot, by bike (hard), motor-bike and car (difficulties of parking).