1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Raccolta rifiuti centro storico - Utenze non domestiche

Le tre tipologie di raccolta rifiuti per le utenze non domestiche
Le tre tipologie di raccolta rifiuti per le utenze non domestiche

Sulla base dei dati raccolti da un censimento sulle attività del centro storico, il Comune di Cesena e Hera hanno previsto tre modelli organizzativi per garantire alle varie tipologie di imprese del centro storico una servizio adeguato alle loro esigenze.

 
 
 
 
  1. Modello 1 - Uffici e Studi Professionali; Edicole, Farmacie Tabaccai; Parrucchiere, Estetiste; Autosaloni
  2. Modello 2 - Negozi e Ortofrutta, pescherie, fiori e piante, ecc.
  3. Modello 3 - Ristoranti, Bar, Supermercati
  4. Linee guida per il "mascheramento" dei contenitori
  5. Mercato ambulante
 
 
 
 
calendario orari ecoself
calendario orari ecoself - clicca per ingrandire

Modello 1 - Uffici e Studi Professionali; Edicole, Farmacie Tabaccai; Parrucchiere, Estetiste; Autosaloni

Il modello 1 prevede l’utilizzo dell’Ecoself per il conferimento di tutti i rifiuti.

L’Ecoself dovrà essere utilizzato da tutte quelle attività che per tipologia e quantità hanno rifiuti molto simili alle utenze domestiche come ad esempio:

• Uffici e Studi Professionali;
• Edicole, Farmacie Tabaccai;
• Parrucchiere, Estetiste;
• Autosaloni.

Alle utenze coinvolte sarà consegnata la Carta Smeraldo per l'accesso all'ecoself.

 
 
 
 

Modello 2 - Negozi e Ortofrutta, pescherie, fiori e piante, ecc.

modello 2 passaggi carta e plastica

Negozi

Il modello 2 per i negozi prevede il porta a porta solo per carta e plastica.

La carta verrà ritirata il lunedì, mercoledì e venerdì, mentre la plastica verrà ritirata il martedì, giovedì e sabato.
Il servizio viene svolto tra le 13 e le 16.

Per le altre tipologie di rifiuti è previsto il conferimento all’Ecoself

 
modello 2 passaggi carta e plastica

Ortofrutta, pescherie, fiori e piante, ecc.

Il modello 2 per ortofrutta, pescherie*, fiori e piante, ecc. in considerazione della tipologia merceologica, prevede il porta a porta per carta, plastica e organico.

La carta verrà ritirata il lunedì, mercoledì e venerdì, la plastica verrà ritirata il martedì, giovedì e sabato, l'organico verrà ritirato tutti i giorni.
Il servizio viene svolto tra le 13 e le 16.

Le cassette di legno vanno conferite presso le Stazioni Ecologiche oppure presso i contenitori del verde (prive di rifiuto).

Per le altre tipologie di rifiuti è previsto il conferimento all’Ecoself

* Per le pescherie è prevista la raccolta porta a porta quotidiana anche per l'indifferenziato.

 
 
 
 
modello 3 passaggi

Modello 3 - Ristoranti, Bar, Supermercati

Il modello 3, pensato per le attività con grande produzione di rifiuti, soprattutto organici, come ristoranti, bar, supermercati, prevede il servizio porta a porta per carta, plastica, organico e indifferenziato.

Per la raccolta dell'organico e dell'indifferenziato saranno forniti contenitori di volumetria variabile tra 25 e 360 litri, in base alle esigenze dichiarate.

Durante tutto l'anno, l'organico verrà ritirato tutti i giorni, la carta verrà ritirata il lunedì, mercoledì e venerdì, mentre la plastica verrà ritirata il martedì, giovedì e sabato.

L'indifferenziato verrà ritirato 3 giorni a settimana nel periodo invernale e 4 giorni a settimana nel periodo estivo.

Per i ristoranti di pesce il ritiro dell'indifferenziato avverrà tutti i giorni.

ESPOSIZIONE - Tutti i rifiuti devono essere esposti sul suolo pubblico in una posizione ben visibile per gli operatori ecologici entro le 14.30.

RACCOLTA - Tutti i servizi di raccolta saranno svolti nella fascia oraria compresa tra le 14.30 e le 16.30.


Per la raccolta del vetro è previsto il conferimento all’Ecoself

 
 
 
 

Linee guida per il "mascheramento" dei contenitori collocati su suolo pubblico

Nel caso in cui le utenze non domestiche - principalmente di bar e ristorazione - debbano collocare i contenitori dei rifiuti su suolo pubblico* o nelle aree in concessione di suolo pubblico, possono mascherare o schermare tali contenitori attraverso cortine verdi, pannelli, armadietti, teli o simili, per migliorare l’aspetto estetico dell’area.

Tale mascheramento non necessita di autorizzazioni, ma deve seguire alcuni criteri indicati nella Delibera di Giunta comunale n. 294 del 1° ottobre 2019 pubblicata alla sezione "Regolamenti", primo fra tutti il fatto che la schermatura dei contenitori dovrà comunque garantire che questi rimangano facilmente raggiungibili e movimentabili da parte degli addetti del servizio pubblico di raccolta rifiuti. 

*Si precisa che i contenitori possono essere collocati su suolo pubblico (in prossimità dei locali dell’esercizio o delle relative occupazioni di suolo pubblico), solo se il Gestore del servizio di raccolta rifiuti urbani ha constatato, in accordo con il titolare dell’esercizio commerciale, che gli spazi privati o pubblici ad uso privato dell’attività sono inadeguati ad ospitare i contenitori dedicati alla raccolta dei rifiuti.




 
 
 
 
 

Mercato ambulante

Particolari indicazioni riguardano il commercio ambulante.

A inizio mercato ogni commerciante deve predisporre contenitori o sacchi, propri o messi a disposizione dall’Amministrazione, necessari alla separazione dei rifiuti.
Tali contenitori o sacchi saranno quindi presenti in ogni postazione durante tutto lo svolgimento del mercato.
 
Alla conclusione del mercato ogni commerciante deve consegnare come segue i rifiuti prodotti:
 
 Carta e cartone: vanno lasciati all’interno della postazione assegnata schiacciati e preferibilmente inseriti in un cartone.

 Plastica e lattine: devono essere inseriti nel sacco semitrasparente fornito da Hera e lasciati all’interno della postazione assegnata.

 Organico:  va chiuso in sacchi biodegradabili e riposto all’interno di appositi cassonetti con chiave collocati in zona San Domenico (le chiavi verranno fornite da Hera solo a chi produce quantità significative di tale rifiuto).

 Rifiuto indifferenziato: questo rifiuto dovrebbe essere minimo: qualora presente va chiuso in un sacco nero e lasciato sulla piazzola: non sono tollerati sacchi con volumetrie superiori ai 20 litri.

 Rifiuti tessili: sono da inserire negli appositi cassonetti presenti in vari punti della città o nei centri di raccolta.

 Cassette di legno: sono da portare ai centri di raccolta (in via Spinelli o in via Romea) oppure si consiglia di riconsegnarli al fornitore o comunque prevedere un loro riutilizzo. Ad ogni modo questo
rifiuto non è gestito all’interno dell’area mercatale.

 Oggetti e altri rifiuti ingombranti: sono da portare ai centri di raccolta (in via Spinelli o in via Romea)

 
 
 
 
 

Data Ultima Modifica:
10 Ottobre 2019

Data di Pubblicazione:
26 Febbraio 2019

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it