/
Fondo Biblioteca comunale

Nel 1736 il cesenate Giambattista Braschi, allora vescovo di Nisibe, donò alla sua città la sua raccolta libraria. Questo lascito costituisce il primo passo per la costituzione del fondo comunale. I testi appartenenti a questo nucleo iniziale sono riconoscibili ora dagli ex-libris che Braschi vi appose.

 


Nel 1736 il cesenate Giambattista Braschi, allora vescovo di Nisibe, donò alla sua città la sua raccolta libraria.
Questo lascito costituisce il primo passo per la costituzione del fondo comunale. I testi appartenenti a questo nucleo iniziale sono riconoscibili ora dagli ex-libris che Braschi vi appose.
La biblioteca comunale (chiamata dagli anni Sessanta dell'Ottocento anche col nome di Comunitativa) si costituì in seguito alla soppressione napoleonica dei conventi avvenuta alla fine del Settecento.
I libri provenienti dalle raccolte dei vari ordini religiosi (Domenicani, Benedettini, Agostiniani, Carmelitani, Celestini) furono collocati presso la Malatestiana e riordinati da Serafino Zanotti e Luigi Faletti, e la "Biblioteca Nuova" venne inaugurata il  26 aprile 1807.
Altri volumi furono incamerati nel 1868 in seguito ad una nuova soppressione degli ordini religiosi effettuata dallo Stato italiano.
Nella seconda metà dell'Ottocento la Comunale si arricchì di importanti raccolte donate da personaggi cesenati, quali i medici Teodoro Cavallotti e Maurizio Bufalini, e l'avvocato Lazzaro Bufalini, e nel Novecento dei libri dello storico cesenate Nazzareno Trovanelli, del senatore Gaspare Finali e del letterato Gianfrancesco Rambelli.
Tra le acquisizioni del secondo dopoguerra si segnalano le donazioni delle biblioteche appartenute alle famiglie cesenati Comandini e Nori.

Attualmente il fondo "storico" della Comunale comprende circa 250.000 unità bibliografiche.

Bibliografia
P. Errani, Libri, frati e giacobini. Le vicende della Biblioteca Malatestiana nel periodo francese e la nascita della Biblioteca Comunale (1797-1813), Bologna Patron, 2006
Ead., La Biblioteca comunale, in La casa dei libri. Dalla Libraria Domini alla Grande Malatestiana. Per i duecento anni della Biblioteca Comunale (1807-2007), Cesena 2007, pp. 59-69