SOSTIENICI
/
Autografi vociani e lacerbiani

Si tratta di una raccolta di autografi di vari autori appartenenti al mondo della letteratura e dell'arte italiana del primo '900, in gran parte destinati alla pubblicazione sulle riviste fiorentine "La voce" e "Lacerba".


Si tratta di una raccolta di autografi di vari autori appartenenti al mondo della letteratura e dell'arte italiana del primo '900, in gran parte destinati alla pubblicazione sulle riviste fiorentine "La voce" e "Lacerba". Vi sono presenti autografi dei futuristi fiorentini raccolti attorno a "Lacerba", scritti di Savinio e De Chirico, Palazzeschi e Soffici, poesie di Saba e Campana, un notevole gruppo di liriche di Giuseppe Ungaretti degli anni 1916-17 e articoli di Prezzolini. 
La raccolta comprende anche il manoscritto autografo dell'Esame di coscienza di un letterato di Renato Serra. 
Acquistata nel 1987 a Firenze presso gli eredi di Stanislao Paszkowski da parte della Regione Emilia-Romagna, essa è stata affidata in deposito perpetuo alla Biblioteca Malatestiana nel 1990. 

Bibliografia
R. Serra, Esame di coscienza di un letterato: per una storia del testo dall'autografo alla stampa, a cura di M. Biondi e R. Greggi; con un saggio critico di E. Raimondi,  2ª ed., Cesena, Il ponte vecchio, [2001] (Lyceum, 31).
Id., Esame di coscienza di un letterato. Edizione dell'autografo a cura di E. Colombo; postfazione di G. Guglielmi, Bologna, Pendragon, [2002] (Le sfere, 60).