1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

KAIRÓS

Il patrimonio culturale come opportunità di sviluppo urbano e sostenibilità sociale

 
 
Logo KAIRÓS
 
 

Kairós è un antico termine greco per indicare il momento propizio. Le città partner di questa rete URBACT credono che sia giunto il momento di agire contro i processi di degrado nei loro quartieri storici. L'obiettivo comune è trovare mezzi sostenibili per ripristinare e rivitalizzare queste aree emblematiche custodi di un prezioso patrimonio culturale e naturale.
KAIRÓS è un progetto Urbact III cofinanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale

Il progetto è stato selezionato per il finanziamento della Fase 1, di durata 6 mesi. Kairós intende valorizzare il patrimonio culturale delle città storiche con particolare riferimento alle aree più degradate e problematiche. L’obiettivo è sviluppare strategie a sostegno della crescita economica, della coesione sociale e dell’inclusione attraverso azioni partecipate di rigenerazione urbana

Kairos promuove lo scambio transnazionale di buone pratiche per progettare una metodologia innovativa di pianificazione urbana, supportando le città nella gestione di aree urbane ad alto valore culturale che presentano fenomeni di degrado. 
Il progetto si concentrerà sugli spazi interni ed esterni al patrimonio culturale esistente, per lavorare con tutti gli stakeholders della comunità locale, ed in particolare i gruppi svantaggiati, con l’obiettivo di trasformare i punti di debolezza di questi spazi urbani in un’opportunità di inclusione sociale e sviluppo turistico sostenibile, contribuendo a creare città economicamente, socialmente e culturalmente piacevoli da vivere. 

Durante l’attuazione di questa I fase del progetto Kairós verranno svolte le seguenti attività
1. Organizzazione di 2 meeting transnazionali: il Kick off meeting a Mula (Spagna) e il meeting finale a Cesena (IT);
2. Ampliamento del partenariato iniziale del progetto coinvolgendo altre città;
3. Realizzazione di un’analisi dello stato di fatto che descrive le esigenze e la situazione locale per ogni città;
4. Definizione del Gruppo di supporto locale Urbact (ULG) e identificazione dei principali attori locali attivi sul territorio sul tema del progetto.

Alla fine della I fase il progetto implementato con una descrizione delle attività e delle iniziative specifiche da attuare, verrà presentato nuovamente alla Commissione Europea per richiedere il finanziamento della Fase 2 di implementazione.

BUDGET TOTALE DEL PROGETTO: € 132,623.64 

CONTRIBUTO EU A FAVORE DEL COMUNE DI CESENA: € 9,438.67 

DURATA: 6 mesi (FASE 1)

PARTNERS:

- Comune di Mula (ES) - COORDINATORE
- Comune di Belene (BG);
- Comune di Heraklion (EL);
- Comune di Šibenik (HR);
- Comune di Catania (IT);
- Comune di Cesena (IT);
- Comune distrettuale di Ukmerge (LT);
- Comune di Bragança (PT).
















 

Incontri di progetto

 

Mula (Spagna), 7 e 8 ottobre 2019 - Kick-off meeting















 
 
 

Data Ultima Modifica:
04 Novembre 2019

Data di Pubblicazione:
04 Settembre 2019

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it