1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Libri senza frontiere, a cura di Centro interculturale MoviMenti


Nasce per approfondire le tematiche della migrazione la rassegna “Libri senza frontiere” organizzata dal Centro interculturale MoviMenti.

Il primo dei tre appuntamenti è in programma per sabato 5 ottobre alle 16, 30 al Centro interculturale MoviMenti (via Strinati 59) con la presentazione del libro illustrato “Mappe per una geografia umana delle donne” curato dal centro interculturale imolese Trame di terra.

Libri senza frontiere continua:
- sabato 23 novembre con “Io non sono l’altro – riflessioni sull’attuale razzismo” con la psicoterapeuta Giuliana Zani
Inaspettatamente e al di là di ogni ragionevolezza, discorsi dai contenuti marcatamente razzisti, omofobi, sessisti, hanno ricominciato a diffondersi: mostri che credevamo in remissione oggi tornano invece a occupare la scena. Si cercano linee di separazione, muri, barriere per separare ‘me’ da ‘loro’: paura, disprezzo, odio e violenza ne sono il corollario. Non è un caso, è un sintomo dell’attuale civiltà, e proveremo insieme a capirne le cause servendoci di alcune chiavi di lettura della psicoanalisi.

- sabato 7 dicembre con “Migranti e diritti – tra mutamento sociale e buone pratiche” con il sociologo e giornalista Marco Omizzolo.
Curata da Marco Omizzolo, con contributi di studiosi, ricercatori e giornalisti qualificati.
L’assunzione di un ruolo nuovo dell’Italia dentro la geografia globale delle migrazioni comporta l’elaborazione, indispensabile, non solo di nuove politiche ma anche di analisi in grado di rappresentare nuovi bisogni, necessità e problematiche legate ai flussi migratori in entrata e di cogliere gli aspetti originali di progetti organizzati territorialmente grazie ad una positiva alleanza tra istituzioni, terzo settore qualificato e migranti stessi.

Tutti gli appuntamenti inizieranno alle 16,30 e sono ad ingresso libero.
L’incontro è promosso dal Centro interculturale MoviMenti, in collaborazione con l’Unione dei Comuni Valle del Savio e con Asp-Azienda pubblica di Servizi alla Persona del distretto Cesena e Valle del Savio.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Data Ultima Modifica:
07 Ottobre 2019

Data di Pubblicazione:
01 Ottobre 2019

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it