/
Martedì 21 gennaio Tra Classicismo e Romanticismo


Protagonisti del concerto sono brani di due tra i massimi compositori vissuti tra la fine del Settecento e la metà dell’Ottocento, che hanno rappresentato il passaggio dal periodo Classico a quello Romantico: Ludwig van Beethoven e Felix Mendelssohn. L’esecuzione è affidata all’Orchestra Sinfonica del Teatro Nazionale Sloveno di Maribor, diretta dal Maestro Simon Krečič, con il celebre violinista Pavel Berman.

L’Orchestra Sinfonica del Teatro Nazionale Sloveno di Maribor è una delle formazioni leader delle Repubbliche della ex Yugoslavia, in particolare la Slovenia, e vanta una lunga tradizione. La sua storia è strettamente legata all’istituzione d’origine, il Teatro d’Opera di Maribor, dove ricopre un insostituibile ruolo sia nell’ambito della stagione lirica che delle rappresentazioni di danza e dei concerti sinfonici.
Vincitore del Concorso Indianapolis, Pavel Berman si esibisce regolarmente a livello internazionale. Suona il violino Antonio Stradivari ‘Conte De Fontana’, Cremona 1702 ex David Oistrach della Fondazione Il Canale di Milano.

Dati artistici
con Orchestra Sinfonica del Teatro Nazionale Sloveno di Maribor
direttore Simon Krečič
violino Pavel Berman
musiche di Ludwig van Beethoven e Felix Mendelssohn

Nel 250esimo della nascita di Beethoven

DOVE
Teatro Bonci
Piazza Mario Guidazzi, N°9
Cesena
QUANDO
Martedì 21 gennaio ore 21,00
INGRESSO
Intero € 20
Ridotto € 15
Loggione € 12
Speciale Giovani € 12