/
Il restauro del mosaico di Via Strinati

E' online il video dei restauri che hanno interessato il mosaico della ‘pantera’ emerso da via Strinati a fine 2017.  

Primo e, ad oggi, unico mosaico di epoca romana imperiale, è stato trasportato il 27 luglio 2018 nel Museo archeologico e lì il 6 maggio 2019 è iniziato il restauro ad opera della ditta  “Phoenix” , lavoro svolto in parte a porte aperte alla presenza sia di pubblico sia di alcune scolaresche che si sono recate nel museo (ora temporaneamente chiuso) per osservare le restauratrici all'opera. 

Gli esperti, sulla base anche di una moneta ritrovata al di sotto del piano del mosaico, lo hanno datato alla fine del IV secolo. 

Gli approfondimenti condotti sull'iconografia durante i lavori di restauro hanno portato ad una diversa ipotesi relativamente all'animale rappresentato nel mosaico stesso.
Una più attenta osservazione farebbe infatti propendere per un orso: la corta coda, la postura delle zampe anteriori, il fatto che di fronte all'animale ce ne sia un altro, quasi certamente un toro (e la lotta fra toro e orso era un appuntamento frequente nelle arene romane), fanno ritenere che il mosaico ritragga proprio questo tipo di animale.