Malatestiana Moderna
/

#IoRestoaCasa... i manoscritti della Malatestiana sfogliabili on line

D.XIV.1Boezio, De consolatione philosophiae

1301-1400
membranaceo

Il manoscritto in pergamena “De consolatione Philophiae” di Boezio è databile tra il 1301 e il 1400, è stato realizzato probabilmente a Pavia in un’elegante scrittura gotica testuale ed è ornato con splendide immagini di personaggi, animali e decorazioni che si ritiene siano opera di Michelino da Besozzo per le parti figurate e da Pietro da Pavia per le iniziali.
In tutte le 72 pagine miniate compaiono fregi vegetali estremamente vari che spesso circondano parte del testo e che sono accompagnati da raffigurazioni di animali a volte realistici, come la scimmietta che qui mostriamo, a volte fantastici come i numerosi draghi e addirittura un originalissimo drago-coniglio.

Sfogliando il codice alla ricerca di queste immagini a volte minuscole e nascoste fra i tralci, è impossibile non apprezzare anche la delicatezza dei disegni floreali, sempre diversi pagina per pagina e a volte accompagnati da grandi e splendide iniziali miniate.

Il codice è sfogliabile al link:
http://catalogoaperto.malatestiana.it/elenco-libri/libro/?saggioid=DX.14.01