/
Venerdì 5 giugno // ore 18 Contro la destinazione d’uso: webinar con Michela Murgia

Proseguono gli appuntamenti di Dire+Fare=Fondare, le attività digitali di teatro partecipato che ERT Fondazione sta mettendo in campo con le scuole di Bologna nell’ambito di Così sarà! La
città che vogliamo, il progetto promosso dal Comune di Bologna e realizzato da Emilia Romagna Teatro Fondazione, finanziato con i fondi europei del Programma Operativo Nazionale Città Metropolitane (PON Metro) 2014-2020 e rivolto a un pubblico di giovani cittadini.

Venerdì 5 giungo alle ore 18.00 sulla pagina Facebook di Dire+Fare=Fondare
(https://www.facebook.com/DireFareFondare/) inizia Cosmopolis, il ciclo di webinar, approfondimenti sui temi legati alla città, in cui personalità del panorama culturale italiano
propongono prospettive di ragionamento e si aprono alle domande dei giovani coinvolti nel progetto.
Il primo appuntamento è con la scrittrice Michela Murgia, che insieme alle studentesse Sofia Colonna Spina e Alessandra Harsan della classe 4NES del Liceo Sabin di Bologna (siringrazia la prof.ssa Mirca Buttazzi), parlerà di filosofia dell'architettura, disegnando una città a misura delle persone, in cui i luoghi sono immaginati fin dal principio in ascolto di una società che muta.
L’incontro, dal titolo Contro la destinazione d’uso, è stato pensato appositamente per il momento delicato che stiamo attraversando, in cui a cambiare non sono solo le esigenze delle persone, ma, sottoposte alla pressione di più ampi mutamenti sociali, anche le organizzazioni pubbliche che ne dovrebbero garantire l'espressione. Se cambiano le nostre vite, infatti, anche gli spazi delle nostre
città dovrebbero essere pensati e organizzati di conseguenza, prevedendo, fin dalla loro progettazione, una struttura in grado di modularsi sulle esigenze e aspettative di chi abiterà i luoghi
urbani.
Il prossimo incontro è previsto per venerdì 12 giugno con il giornalista Paolo Rumiz.
Dire+Fare=Fondare è la conversione digitale di parte delle iniziative di Così sarà! La città che vogliamo: le attività, partite a novembre 2019, stavano prendendo vita sul territorio di Bologna grazie a una rete di realtà culturali coordinata da ERT e composta da Altre Velocità, Cassero LGBTI Center, Kepler-452, La Baracca – Teatro Testoni Ragazzi, Teatro dell’Argine, prima della brusca interruzione dovuta all’emergenza da Covid-19 che ha visto la chiusura delle scuole e la sospensione di tutti i laboratori avviati al loro interno.
Avendo a cuore il progetto, che aderisce profondamente alla sua missione di teatro pubblico, ERT Fondazione ha provato a rimodulare le proprie azioni per adattarle all’emergenza, continuando a coltivare la relazione instaurata con gli studenti e i docenti delle classi coinvolte nel lavoro di esplorazione e mappatura delle città esistenti con l’obiettivo di fondare una nuova “città ideale”.

A oggi Dire+Fare=Fondare è entrato, attraverso gli attori della Compagnia permanente di ERT (Daniele Cavone Felicioni, Michele Dell’Utri, Simone Francia, Michele Lisi, Diana Manea, Paolo
Minnielli, Maria Vittoria Scarlattei, Jacopo Trebbi) in 32 classi digitali di ben 15 istituti scolastici del Comune di Bologna, coinvolgendo 24 docenti e circa 800 studentesse e studenti in attività
laboratoriali di creazione drammaturgica che ibridano gli strumenti e le competenze del teatro con le potenzialità dei social network, delle applicazioni, dei mezzi multimediali.
Le attività di Dire+Fare=Fondare sbarcano poi all’esterno, con l’obiettivo di allargare e condividere la sperimentazione di queste nuove forme di partecipazione diretta e civica, tra il mondo del teatro
e quello del digitale, attraverso l’uso dei social network.
Oltre ai webinar, continua infatti, anche il ciclo di show cooking letterari con il prossimo appuntamento di giovedì 4 giugno alle 17.00, con Cibi Cose Città #4, Tenerina Mon Amour.
Da Venezia a Nagasaki per una cioccolatosa Madama Merenda, dedicato a uno dei dolci più noti e amati della cucina italiana. Gli show cooking prevedono la partecipazione di ragazzi e ragazze di
Bologna e gli attori di ERT, per esplorare le città dei 5 continenti, attraverso le ricette tipiche dei rispettivi luoghi. Sempre in diretta sulla pagina Facebook di Dire+Fare=Fondare
(https://www.facebook.com/DireFareFondare/).
Parallelamente al canale Facebook, è attiva anche una iniziativa di partecipazione diretta social, gestita dalla compagnia di ERT: si tratta della pagina Instagram Il mondo salvato dai regaz, che hagià superato i 700 follower, sulla quale si stanno raccogliendo fotografie di città di tutto il mondo scattate e inviate dalle ragazze e dai ragazzi che partecipano ai laboratori nelle scuole.

QUANDO
giugno 2020