/
Musei e Gallerie aperte al pubblico con ingresso contingentato Accesso gratuito fino al 31 luglio per Malatestiana Antica e Pinacoteca

Musei e Gallerie di Cesena hanno riaperto le loro porte da venerdì 22 maggio e danno la possibilità a tutti coloro che lo vorranno di tornare a visitare, gratuitamente fino al 31 luglio, la Biblioteca Malatestiana Antica (il lunedì dalle 14 alle 19, dal martedì alla domenica dalle 10 alle 19), la Pinacoteca comunale (sabato, domenica e festivi – 2 giugno compreso – dalle 10 alle 18) e le Gallerie d’arte Pescheria e del Ridotto (il venerdì dalle 16 alle 19, sabato, domenica e festivi dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 16 alle 19) che fino ad oggi, fronteggiando l’emergenza COVID-19, hanno digitalizzato parte del patrimonio conservato.

Oltre ai quattro luoghi cardine della cultura cesenate, hanno riaperto al pubblico Villa Silvia – Carducci (venerdì, sabato e domenica dalle 15,30 alle 19,30) e la corte della Rocca Malatestiana e il punto ristoro.
Questi gli orari di visita della Rocca:
Le visite guidate, attive dal lunedì alla domenica, avranno la seguente distribuzione oraria: 10,30-11,45 / 12-12,45 / 13-13,35 / 15-15,45 / 16-16,45 / 17-17,45. 
A causa delle permanenti restrizioni in materia di COVID-19 e della necessità di garantire il giusto distanziamento tra i visitatori non sarà possibile visitare le Torri e i camminamenti interni
Si informano i visitatori che è obbligatorio l'utilizzo della mascherina all'interno della Rocca Malatestiana durante il tour. 
In attesa dei turni di visita prenotati i visitatori potranno fruire dello spazio gourmet “Al Mastio” (aperto dal martedì alla domenica dalle 10 alle 22,30) o sostare opportunamente distanziati negli spazi verdi della corte interna.

Scalda i motori per la ripartenza anche il Museo dell’Ecologia che apre al pubblico sempre su prenotazione. 

Così come definito dalla Circolare 26/2020 del Ministero per i beni e per le attività culturali e per il turismo, la ripartenza sperimentale nei prossimi quattro mesi vedrà una relazione nuova tra museo e visitatore, auspicabilmente improntata a una maggiore concentrazione, a percorsi più lenti e approfonditi, a relazioni strette tra comunità locali e il proprio museo e a nuove relazioni intense tra museo, Scuole e Università.

L’accesso ai luoghi dell’arte e della cultura verrà contingentato e il pubblico e il personale dovranno osservare le nuove disposizioni di sicurezza che al momento prevedono per la visita a un massimo di 5 persone contemporaneamente negli spazi della Galleria d’arte del Ridotto, dove fino a domenica 14 giugno sarà presente l’esposizione “Piranesi. Carceri d’invenzione”, di 8 visitatori nella Galleria d’arte Pescheria dove fino a domenica 28 giugno sarà allestita la mostra “Arpad Weisz: una storia di sport e razzismo”, sempre di 8 in Pinacoteca e di 6 nella Biblioteca Malatestiana Antica.
Gruppi di 5 persone anche per il Museo dell’Ecologia. 

Per visitare l’Antica è necessario prenotare almeno con 24 ore di anticipo scrivendo a prenotazioni@comune.cesena.fc.it oppure contattando lo 0547 610892. 
I visitatori saranno accolti dalle guide all’ingresso al piano terra (ingresso lato via Montalti) e verranno accompagnati al primo piano all’Aula del Nuti. 
In tutti i casi il numero dei visitatori, che dovranno indossare la mascherina e mantenere 1 metro di distanza dagli altri anche al di fuori dell’edificio, è stato ridotto per evitare assembramenti e garantire in questo modo una visita sicura per tutti. 

CONTATTI
Per visitare l’Antica è necessario prenotare almeno con 24 ore di anticipo scrivendo a:
prenotazioni@comune.cesena.fc.it oppure contattando lo 0547 610892.