1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Bike sharing, in arrivo 58 nuove biciclette con il progetto regionale "Mi Muovo"

In totale saranno 122 le bici pubbliche a disposizione dei cittadini

Disco verde per l'arrivo di 58 nuove biciclette pubbliche per muoversi in città in modo veloce ed ecologico. E' destinato ad arricchirsi il servizio di bike sharing del Comune di Cesena, grazie all'adesione al progetto regionale "Mi muovo in bici", che prevede la messa a disposizione di biciclette pubbliche nelle città dell'Emilia Romagna con più di 50.000 abitanti. Cesena è una delle primissime città ad aver aderito all'iniziativa, e a breve firmerà la convenzione grazie alla quale la Regione consegnerà in comodato gratuito 58 biciclette, che andranno ad aggiungersi alle 64 già attualmente disponibili nelle zone della stazione ferroviaria (32) , Piazza della Libertà (8), Piazza Almerici (8), parcheggio Mattarella (8) ed Ex Zuccherificio (8).
 
"Da anni il Comune di Cesena ha attivato un servizio gratuito di bike sharing - spiegano il Sindaco Paolo Lucchi e l'Assessore alla Mobilità Maura Miserocchi - posizionando in diversi punti della città colonnine blu dalle quali è possibile ritirare gratuitamente una bicicletta attraverso una chiavetta codificata che viene consegnata a chi ne fa richiesta. Sono tanti i cesenati che ogni giorno approfittano di questa opportunità per brevi o medi spostamenti: in Piazza della Libertà e Piazza Almerici, ad esempio, il tasso di utilizzo quotidiano delle biciclette è pari all'80%, mentre in stazione arriva addirittura al 100%, a testimonianza che l'arrivo di nuove biciclette ci permetterà di andare a rispondere al meglio a una domanda di mobilità verde in crescita e che può contare su una rete ciclabile sempre più capillare. Pensiamo, ad esempio, alla recente inaugurazione della pista che collega Case Castagnoli con le ciclabili del centro o al progetto definitivo del nuovo parco ciclopedonale sopra il tunnel Secante approvato nei giorni scorsi: interventi grazie ai quali Cesena sta diventando sempre più una "città amica dei ciclisti", sull'esempio delle città europee più attente a questa tipo di mobilità sostenibile, come ci chiedono i ciclisti cesenati che anche sabato scorso, durante il sopralluogo sulla rete ciclabile cittadina effettuato in occasione della Settimana Europea della Mobilità sostenibile, ci hanno rivolto richieste e suggerimenti - in buona parte accolti da noi - per migliorarla ulteriormente".
 
Proprio nell'area della stazione ferroviaria e dei bus, dove si è registrata una maggiore richiesta del servizio di bike sharing, saranno posizionate 42 delle 58 biciclette regionali; le restanti 16 saranno distribuite in parti uguali tra Piazza Bufalini e il parcheggio IV Novembre lungo via Battisti. Le nuove biciclette potranno essere noleggiate gratuitamente attraverso la tessera magnetica del progetto regionale "Mi muovo in bici", utilizzabile in futuro anche per il prelievo delle biciclette pubbliche regionali di cui si doteranno nei prossimi mesi altre città dell'Emilia Romagna. 

 
 
 

Ufficio stampa
Federica Bianchi

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Data Ultima Modifica:
07 Ottobre 2016

Data di Pubblicazione:
06 Ottobre 2011

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it