1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Siamo nati per camminare 2011

Sbarca a anche a Cesena la campagna regionale per sollecitare bambini ed adulti ad usare di più i piedi

Un "albero che cammina": invece delle radici, tanti piedi, e al posto delle foglie i volti di tanti bambini che sorridono alla propria salute e all'ambiente che stanno aiutando, grazie alla rinuncia all'auto. E' questa l'immagine scelta per la campagna "Siamo nati per camminare", promossa dalla Regione Emilia - Romagna, in collaborazione con l'Osservatorio per l'educazione e la sicurezza stradale, i Comuni, le Aziende Usl, Camina e Centro Antartide.
 
Obiettivo: invitare bambini e adulti a spostarsi di più a piedi e, in particolare, ad andare a scuola a piedi. All'iniziativa aderisce anche il Comune di Cesena, da tempo impegnato su questo fronte, soprattutto puntando sul progetto Pedibus per diffondere tra i bambini e le famiglie l'abitudine, positiva per l'ambiente e soprattutto per la salute dei ragazzi, di andare a scuola piedi.
 
Attualmente il progetto coinvolge le scuole elementari di San Vittore, San Carlo, Borello, Oltresavio e Villarco e ha visto l'attivazione di 12 linee.
In questi giorni, ai genitori di Cesena sta per arrivare una lettera firmata dal sindaco Paolo Lucchi, dall'assessore per la Sostenibilità Ambientale Lia Montalti e dal direttore del Dipartimento di Sanità Pubblica AUSL Luigi Salizzato, che vogliono così ricordare alle mamme e ai papà i tanti vantaggi per il corpo e per la mente che si possono ottenere camminando ogni giorno.


"Il ritmo frenetico dei nostri giorni - scrivono nella lettera il Sindaco, l'Assessore Montalti e il dottor Salizzato - è scandito da iperattività e pigrizia. Camminare, il modo più naturale per muoversi, appare quasi un'eresia per tanti: fatica da evitare il più possibile, perdita di tempo. Eppure la vita sedentaria è tra le principali cause di malattie cardiovascolari e obesità. L'utilizzo dei piedi ha effetti benefici anche sul sistema nervoso, rilassa e favorisce il sonno abbassa il colesterolo, si riducono pressione e frequenza cardiaca.

 
Camminare non aiuta solo a curare il corpo, ma anche lo spirito e la mente. 'Non posso meditare se non camminando' ha scritto Jean-Jacques Rousseau. Spostandosi a piedi si vive la città in modo diverso, si risparmia energia e non si inquina. Le strade popolate di pedoni, invece che di auto, sono anche più sicure. L'invito è quindi a camminare e a farlo ancora di più con i nostri figli. A partire dai percorsi ciclo pedonali sicuri verso le scuole che spesso distano poche centinaia di metri dalla propria abitazione. In questo senso stanno lavorando la Regione Emilia - Romagna e i Comuni. Da questo impegno si stanno diffondendo, ad esempio, i Piedibus, che accompagnano i bambini in gruppo a scuola a piedi. Facciamo respirare aria pulita alle città, del resto siamo nati per camminare".

Al messaggio rivolto ai genitori si accompagna una cartolina dove i bambini disegneranno se stessi mentre camminano e sono invitati ad inviare al sindaco un messaggio per la città amica dei pedoni.
Le cartoline dei bambini saranno raccolte selezionate ed  esposte successivamente come mostra itinerante nei corridoi delle scuole dove gli insegnanti si stanno impegnando per avviare o hanno già avviato l'esperienza del Piedibus. Poi seguirà un momento finale di esposizione aperto a tutta la città.


Inoltre, affinchè la campagna raggiunga il maggior numero possibile di genitori, il materiale informativo sarà disponibile anche in tutti gli ambulatori dei medici di medicina generale e pediatri di libera scelta della città, mentre il manifesto della campagna sarà affisso anche nelle principali fermate bus provviste di pensiline del territorio.
A conclusione della campagna verrà allestita una mostra a Bologna in Consiglio Regionale con una selezione delle cartoline delle varie città a testimoniare l'impegno di tante scuole per la mobilità rispettosa dell'ambiente.

 
 
 

Ufficio stampa
Federica Bianchi

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Data Ultima Modifica:
07 Ottobre 2016

Data di Pubblicazione:
21 Dicembre 2011

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it