1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Nessuna irregolarità nei conti del Comune di Cesena

Ha destato sorpresa nel Comune di Cesena l'affermazione del presidente della Sezione giurisdizionale della Corte dei conti dell'Emilia-Romagna, Luigi Di Murro, che questa mattina - stando a quanto riportato dai lanci dell'agenzia Dire - nella sua relazione sull'attività della Corte dei conti nel 2011 avrebbe indicato il Comune di Cesena come esempio di situazione irregolare perché "nell'ultimo triennio ha presentato solo i conti giudiziali dei 12 presidenti di quartiere, mentre non risultano presentati i conti giudiziali dell'economo comunale ne' quelli dei consegnatari dei beni".
 
Infatti, l'Amministrazione Comunale di Cesena ha sempre provveduto puntualmente a trasmettere alla Corte dei Conti, ogni anno entro le scadenze di legge, tutti i conti resi dagli agenti contabili, compreso l'economo comunale, e dei consegnatari dei beni.
In particolare, per l'anno 2008 i conti sono stati trasmessi con raccomandata inviata in data 22 giugno 2009; per il 2009 sono stati trasmessi con raccomandata inviata in data 22 giugno 2010; per l'anno 2010 sono stati trasmessi con raccomandata inviata in data 30 giugno 2011.

 
 
 

Ufficio stampa
Federica Bianchi

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Data Ultima Modifica:
07 Ottobre 2016

Data di Pubblicazione:
23 Febbraio 2012

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it