1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Gruppi consiliari compatti nella difesa della sede cesenate del Giudice di Pace

Approvato un ordine del giorno sottoscritto da tutti i capigruppo

Tutti d'accordo i gruppi consiliari nel difendere l'Ufficio del Giudice di Pace di Cesena.
 
Nel corso della seduta di ieri del Consiglio Comunale è stato votato all'unanimità un ordine del giorno sottoscritto da tutti gli otto capigruppo consiliari, che rimarca la mole di attività svolta dalla sede cesenate e le difficoltà derivanti da una concentrazione dei procedimenti a Forlì e, per questo, impegna "il Sindaco a farsi portavoce, insieme a tutti gli altri rappresentanti del territorio provinciale, presso tutte le sedi competenti, della necessità per i cittadini di mantenere in vita l'attuale sede del Giudice di Pace di Cesena".  
 
Un impegno tanto più significativo considerato che il prossimo 8 marzo - come riferito ieri dal Sindaco Lucchi in risposta all'interpellanza in merito del consigliere Ferrini - è fissato un incontro su questo tema al Ministero della Giustizia, con la presenza degli onorevoli Brandolini e Gozi e della Senatrice Laura Bianconi.

 
 
 

Ufficio stampa
Federica Bianchi

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Data Ultima Modifica:
07 Ottobre 2016

Data di Pubblicazione:
24 Febbraio 2012

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it