testata per la stampa della pagina

Cesena celebra l'8 marzo tra musica, teatro e arte

Il programma delle iniziative per la Giornata internazionale della Donna

Il Comune di Cesena celebra l'8 marzo, Giornata internazionale della Donna, proponendo un appuntamento musicale e uno teatrale.
Si inizia alle ore 18.45, quando nella Sala polifunzionale "Ex Macello" si terrà il Concerto per l'Otto Marzo  eseguito dai solisti della Filarmonica Malatestiana. In programma musiche di: C. W. Gluck, W. A. Mozart, G. Caccini, J. Strauss, E. Elgar.
Gli interpreti sono: al pianoforte Maria Pia Antoniacci, al clarinetto Valeria Procopio, al violino Marta Ghezzi, al violoncello Monica del Carpio, al flauto Francesco Fagioli, al contrabbasso Lorenzo Gabellini.
L'esibizione sarà preceduta dagli interventi di Elena Baredi, Assessore Istituzioni e Servizi Culturali - Politiche delle Differenze, e di  Rita Ricci Presidente del Consiglio Comunale.
In chiusura brindisi finale di saluto per l'8 marzo, offerto da CesenArmonica.

Alle ore 21, i riflettori del Teatro Bonci si accendono sullo spettacolo "Quelle 2 come noi", atto unico scritto e interpretato da  Maria Angela Baiardi e Fabiola Crudeli.
La commedia - inserita nella rassegna "Uno scrittore e le sue musiche" -  viene ripresa a 20 anni dal debutto, avvenuto nel 1989. "Dopo tutto questo tempo - spiegano le autrici e interpreti - , ci siamo ritrovate quasi per gioco a riprendere in mano il testo, e leggendolo vi abbiamo ritrovato due donne che forse non sono troppo diverse da quelle attuali. Dunque la necessità di pubblicare questa nostra commedia, naturalmente dopo un efficace restyling!"
Le musiche originali che accompagnano la mise en space di alcune parti della commedia sono state composte da Elio Donatelli.

Per entrambi gli appuntamenti l'ingresso è gratuito.

Le iniziative dedicate alle donne, però, non si limitano alla sola giornata dell'8 marzo, ma abbracciano l'intero mese, che diventa il "Marzo delle donne", con un ricco programma promosso dall'Assessorato Istituzioni e Servizi Culturali - Politiche delle Differenze del Comune di Cesena, Centro Donna, Forumdonne, Casa delle donne insieme a un nutrito gruppo di associazioni femminili.
Un nuovo appuntamento è già in calendario per venerdì 9 marzo, quando, alle ore 17.15 nella Sala Lignea della Biblioteca Malatestiana si terrà l'incontro dedicato a "Quattro poetesse dai quattro angoli della Romagna": si tratta della riminese Annalisa Teodorani, della ravennate Maria Laura Della Rosa Antonellini, della forlivese Liliana Trevi e della cesenate Nicoletta Abbondanza, che proporranno brani della loro produzione poetica. A introdurre l'incontro saranno l'Assessore Elena Baredi e l'editore Roberto Casalini.

Si ricordano inoltre le mostre 'al femminile' allestite negli spazi espositivi cittadini: alla Galleria del Palazzo del Ridotto è possibile visitare "Tramareterre", mostra di arte ceramica di Lena Papadaki; 
la Galleria Ex Pescheria ospita fino a domenica  la doppia personale delle artiste cesenati Stefania Albertini ed Elisabetta Venturi; il foyer del Cinema San Biagio accoglie la mostra fotografica "PANZER - prepotente vita" di Alda Gazzoni;
la Galleria Centro Commerciale  Ipercoop Cesena Lungosavio è la sede della mostra "L'origine prima" della fotografa freelance di Cesena Angela Anzalone.
Infine, nel salone del Palazzo Comunale è possibile visitare la mostra documentaria dedicata alla grande scienziata Maria Sklodowska Curie.

Il programma completo del Marzo delle Donne è consultabile sul sito del Comune di Cesena 

 
 
 

Ufficio stampa
Federica Bianchi

 
 
 
 
 
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito