1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Cesena - Vai alla pagina iniziale
Comune di Cesena - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Versione stampabile della pagina

Ciò che ci rende umani

Locandina

Cesena 18 ottobre - 11 novembre 2012 Palazzo del Ridotto

 T E A T R O     V A L D O C A
C O M U N E   D I   C E S E N A

CIÒ CHE CI RENDE UMANI_
poesia filosofia arti

con il contributo di
UNICREDIT

 
Il Teatro Valdoca propone alla città l'incontro con alcune figure del nostro tempo potentemente eloquenti, nella convinzione che l'attuale crisi non abbia cura migliore della filosofia, della poesia e delle arti, e lo fa insieme al Comune di Cesena e all'Assessorato ai Servizi e alle Istituzioni Culturali.
 
CIÒ CHE CI RENDE UMANI, comprende quattro grandi appuntamenti aperti a tutta la città, che si terranno nella sala superiore del Palazzo del Ridotto le domeniche pomeriggio alle ore 18.00, con l'attesa presenza di  Luce Irigaray il 28 ottobre in Incrociare una cultura del respiro con una cultura dell'amore, Massimo Cacciari il 4 novembre in De Anima e Milo de Angelis insieme a Mariangela Gualtieri e al giovane poeta Nicola D'Altri l'11 novembre in Dare la parola.

Gli incontri saranno introdotti da una breve lettura in versi di Mariangela Gualtieri e presentati da Lorella Barlaam. Per l'occasione Cesare Ronconi appronterà un allestimento scenografico dello spazio, quasi a caricare di intensità teatrale l'importanza del dire e dell'ascoltare.
Ritrovare una chiarità attraverso le tracce che essa lascia in alcuni savi del nostro tempo, fino al contagio, allo splendore del bene.
 
PROGRAMMA   
 

Ultimo incontro

domenica 11 novembre
MILO DE ANGELIS
con Mariangela Gualtieri e Nicola D'Altri
Dare la parola
 

Palazzo del Ridotto in Piazza Almerici, ore 18.00
ingresso libero e gratuito fino a esaurimento posti. In caso di pubblico eccedente verrà allestita una proiezione in diretta all'interno dell'Aula Magna di Vicolo Carbonari 2
 

***


 
LABORATORI
Ciò che ci rende umani comprende anche cinque laboratori, nei quali alla parola si legherà la pedagogia del fare sotto la guida dei maestri: Melina Mulas con Dentro le cose, Paola Farneti,con Sere di Alleanza con la Terra, Chandra Livia Candiani con Il silenzio insegna a parlare,Francesca Proia con la Scuola del Corpo Sottile e Franco Arminio con la Scuola di Paesologia. I laboratori si concentreranno sulla scrittura, sul corpo, sul silenzio, sulla documentazione fotografica, e sul lavoro delle mani, in una varietà di proposte a largo spettro, tutte finalizzate ad un risveglio dell'attenzione, come elemento che sta alla radice di ogni espressione artistica.

PROGRAMMA DEI LABORATORI: 
 
 
 

Nuova data anche il 5 novembre!
26 ottobre ore 19.00-23.00, Teatro Valdoca
CHANDRA LIVIA CANDIANI
Il silenzio insegna a parlare

 
Il silenzio che ascolto non è un nido e nemmeno una culla, è esposizione massima al rumore delle voci che ci abitano e ai rumori esterni delle vite degli altri. Per uscire in quel silenzio che non separa è necessario partire da una tana, è il corpo. Poi ci si lascia amare dal silenzio che ci disfa e ci fa neonati, lo si riceve, lo si ascolta. Allora, il silenzio detta. Certe volte parole. Certe volte azioni. Una vita intera. Faremo insieme esercizi di silenzio seduti, in piedi, sdraiati, camminando, mangiando, sorseggiando acqua, ricevendo parole, forse.
 
rivolto a tutti, 20 partecipanti
intero € 15, ridotto studenti € 10
porta con te abiti comodi, penna e quaderno, cibo per la cena, cuscino, coperta
 

 
8 novembre ore 15.00-22.00, 9 e 10 novembre ore 10.00-22.00, 11 novembre ore 10.00-15.00
luogo di partenza Teatro Valdoca
FRANCO ARMINIO
Scuola di paesologia

 
Uscire di casa per leggere il mondo, tornare a casa per scriverlo. La scuola di paesologia è rivolta alle persone più percettive. Nel mondo dominato dall'attualità, nelle macerie della modernità e dell'autismo corale, la scuola propone un semplice esercizio per restituire attenzione alle cose usuali, alle cose qualsiasi che nessuno guarda più. È un'esperienza per chi ama osservare il mondo, piuttosto che giudicarlo: osservare i luoghi e i modi di abitarli senza ansie di denunce o compiacimento.
Scrivere con la luce che c'è fuori e con il buio che abbiamo dentro. Esercizi per riattivare la percezione: l'idea guida è che dove si pensa che non ci sia niente in realtà c'è sempre qualcosa. Il contenuto della scuola è composto dalle meraviglie del mondo esterno, scoprire come ci si sente in un paese sapendo che ogni paese è diverso da tutti gli altri, scoprire che il nostro corpo è un estraneo, servire la poesia piuttosto che servirsene, sentire che la vita non è tensione verso un fine contingente, ma tempo che passa e ci chiama a ritrovarci assieme ad altri gioiosamente, pur sapendo che ognuno è dentro un suo esilio implacabile e ogni lietezza è provvisoria. Un esilio che diventa meno pungente se teniamo lo sguardo basso, attaccato ai dettagli. La scuola di paesologia è un'esperienza comunitaria che dura tre giorni.
 
rivolto a tutti, dai 10 ai 20 partecipanti
intero € 80, ridotto studenti € 60 comprensive di tre cene
porta con te abiti comodi, penna e quaderno
le spese per eventuali spostamenti per piccoli tragitti non sono comprese nella quota di iscrizione

 
Iscrizione laboratori
tramite prenotazione telefonica   Teatro Valdoca
Elisa Bello +39 0547 362628
iscrizioni aperte da venerdì 14 settembre 2012
9.00-13.00/14.00-17.00


 

DEDICATO AI RAGAZZI
ingresso riservato agli studenti
 
 

venerdì 9 novembre ore 14.30, Aula Magna Liceo Scientifico Statale A. Righi, Cesena
FRANCO ARMINIO
Esercizi di paesologia
 

***
 
MOSTRA

Nella Galleria sottostante a Palazzo del Ridotto verrà allestita la mostra De Visu di Erich Turroni - con catalogo edito da Il Vicolo - come attenzione sottolineata a un artista di questa città e alla forza del suo segno. Con lui il Teatro Valdoca ha collaborato nel recente allestimento dello spettacolo Caino.
L'inaugurazione è prevista per sabato 20 ottobre ore 18.00
La mostra si svolgerà dal 20 ottobre - 11 novembre, Galleria Comunale d'Arte - Palazzo del Ridotto
Orari Mostra:

martedì, venerdì ore 15.30-18.30
mercoledì, sabato, domenica ore 9.30-12.30, 15.30-18.30
ingresso gratuito

 
***
 
INFORMAZIONI
Contatti
Teatro Valdoca
tel/fax +39 0547 362628
9.00-13.00/14.00-17.00
www.teatrovaldoca.org
contatti@teatrovaldoca.org
 

Comune di Cesena
www.cesenacultura.it 
 

Luoghi dell'evento
Palazzo del Ridotto, Piazza Almerici, Cesena
Teatro Valdoca, Via Aldini 26, Cesena
Aula Magna, Vicolo Carbonari 2, Cesena
 


Il programma potrebbe subire variazioni non dipendenti dalla volontà dell'organizzazione
l'attività del Teatro Valdoca è sostenuta da
Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Emilia Romagna, Provincia di Forlì-Cesena,
Comune di Cesena / Emilia Romagna Teatro Fondazione


***

Ciò che ci rende umani è realizzato con il contributo di
Unicredit
 
l'attività del Teatro Valdoca è sostenuta da
Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Emilia Romagna, Provincia di Forlì-Cesena,
Comune di Cesena/Emilia Romagna Teatro Fondazione