1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Fonti rinnovabili - Pas - Procedura abilitativa semplificata

Attenzione!

In seguito all'emergenza Coronavirus, gli uffici comunali privilegiano l'accesso ai servizi online o su appuntamento.

Si prega di evitare di recarsi agli sportelli senza appuntamento

Le modalità di erogazione di questo servizio sono state modificate rispetto al contenuto di questa pagina

Per le novità visita la pagina dedicata

Procedura autorizzativa introdotta dall’art. 6 del D.Lgs. 28/2011 per l'installazione degli impianti alimentati da fonti rinnovabili. In particolare sono assoggettati a P.A.S. le tipologie di attività ed esercizio di impianti così come delineati e descritti ai paragrafi 11 e 12 delle Linee Guida, D.M. 10 settembre 2010, adottate ai sensi dell'art. 12 comma 10 del D.Lgs. 387/2003.
Nello specifico, ai sensi del D.M. 10 settembre 2010: 
- Impianti fotovoltaici così come descritti al punto 12.2; 
- Impianti di generazione elettrica alimentati da biomasse, gas di discarica, gas residuati dai processi di depurazione e biogas così come descritti al punto 12.4:
- Impianti Eolici così come descritti al punto 12.6
- Impianti idroelettrico e geotermoelettrico così come descritti al punto 12.8

 
Come si fa?

Compila e trasmetti il modulo di Procedura Abilitativa Semplificata (P.A.S) con allegata la documentazione richiesta  .  Si segnala che le opere e interventi oggetto della procedura possono essere iniziati decorso il termine di trenta giorni ai sensi dell'art. 6 comma 3 e 4 del D.Lgs. 28/2011.

Si comunica che qualora l’intervento oggetto della pratica preveda l’installazione di impianti da fonti rinnovabili è dovuta con la comunicazione di fine lavori la compilazione della cartellina verde digitale e dei dati inerenti le fonti rinnovabili, al fine dell’obbligatorio monitoraggio e trasmissione da parte dei Comuni dei dati relativi agli stessi impianti così come introdotto dall’ art. 7 del D.M. 10/09/2010.

 
Cosa Occorre?
  • Essere titolare di credenziali SPID o fedERa con alto livello di affidabilità

 
Quanto Costa?

E' previsto il pagamento dei diritti di segreteria pari a 100 € da effettuarsi su C/C N. 82555400 intestato al Comune di Cesena - Servizio Tesoreria, oppure versamento presso MONTE DEI PASCHI DI SIENA SPA  IBAN  IT 15 O 01030 23901 000001514209 intestato a: COMUNE DI CESENA - Piazza del Popolo, 10 47521 Cesena (FC) (specificare causale).

 
Online:
Pratiche edilizie
Requisiti: Credenziali fedERa con Alto Livello di Affidabilità Firma digitale PEC (consigliata)
.
 
Per Informazioni:
E-mail: accettazione@comune.cesena.fc.it
Telefono: 0547.356405-356525-356524
Orari:

SUE - Sportello Unico Edilizia

  • Lunedì dalle ore 10.00 alle ore 13.00
  • Mercoledì dalle ore 8.00 alle ore 13.00
  • Giovedì dalle ore 14.30 alle ore 17.00
 
Allegati
 
 
Normativa
 
Responsabile
Paola Sabbatini
Settore Governo del Territorio
e-mail: sabbatini_p@comune.cesena.fc.it
Telefono: 0547.356803
 
 

Data Ultima Modifica:
27 Luglio 2018

Data di Pubblicazione:
21 Ottobre 2015

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it