1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Cesena - Testata per la stampa

marzo


In compagnia del dialetto
dalle 17:00 alle 19:00, Aula Magna, Biblioteca Malatestiana 

Una nuova occasione per riscoprire una cultura contadina che nel corso degli anni si è ormai persa. Oltre a un linguaggio via via scomparso tra le fasce più giovani. La finalità dell'associazione culturale "Te ad chi sit è fiòl" è infatti quella di non perdere le radici del dialetto cesenate cercando di proporre sempre appuntamenti che valorizzino la lingua dei nostri nonni.

Domenica 19 Marzo
Sante Pedrelli (Longiano)

A conclusione della rassegna “In compagnia del dialetto” varrà presentata l’opera “Extra Time” in dialetto romagnolo
del poeta Sante Pedrelli edito dal Centro Culturale L’Ortica di Forlì con la prefazione di Paolo Turroni e una lettera-omaggio del noto poeta romano Gian Piero Stefanoni.
Dopo l’introduzione di Leonardo Belli in qualità di presidente dell’Associazione promotrice, seguiranno commenti critici di Davide Argnani del Centro Culturale L’Ortica di Forlì, e Paolo Turroni prefatore dell’opera, e una testimonianza di Guido Pedrelli.

In questo "Extra Time" il poeta si addentra fuori tempo lungo un singolare camminamento esistenziale fra passato e presente, senza nostalgie né rimpianti, ricostruendo un diario di vita ricco di eventi e passioni vissuti con impegno e onestà; andando poi ogni tanto a porgere, con le sue parole, un saluto agli amici di una vita come Tolmino Baldassari, Raffaello Baldini, Tito Balestra, Federico Fellini, Ilario Fioravanti, Tonino Guerra, Cino Pedrelli, Aldo Spallicci.

SANTE PEDRELLI è nato nel 1924 a Montingallo di Longiano (Forlì), di cui è stato sindaco dal 1951 al 1958. Ha cómpiuto, senza laurearsi, gli studi di Lettere moderne nelle Università di Bologna e Roma, dove ha anche seguito i corsi per assistente sociale. Fin dal dopoguerra è stato dirigente indacale per la CGIL a Forlì, Cesena e poi a Roma, dove risiede dal 1967. Suoi versi sono apparsi in numerose riviste ed antologie. 
Opere pubblicate: L’udòur de vent, (prefazione di Cesare Vivaldi,
Edizioni della Cometa, Roma 1993), E’ ghéfal (prefazione di Renato Turci, Edizioni Mobydick, Faenza 1997), E’ nòud me fazulètt (prefazione di Pietro Civitareale, Rafaelli Editore, Rimini 2003), A gli’ ómbri – Le ombre (prefazione di Davide Argnani, Pazzini Editore, Rimini 2009, nella Collana ‘Parole nell’ombra’ diretta da Ennio Grassi.


Per maggiori informazioni 0547/356327

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


Data Ultima Modifica:
17 Marzo 2017

Data di Pubblicazione: 21/01/2016