1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Cesena - Testata per la stampa

Domenica 1 dicembre


Torna l' appuntamento con il "Viaggio fra i tesori della Malatestiana", promosso dall'Associazione Amici della Biblioteca Malatestiana.


Domenica 1 dicembre 2019
Sala Lignea, ore 10,30
La Biblioteca Piana, un esempio di tutela svolta dallo Stato
Angela Adriana Cavarra. Ministero Beni Culturali
Lucrezia Signorello, Ricercatrice e catalogatrice di manoscritti

Domenica 1° dicembre, dalle 10,30 alle 12, in Sala Lignea, terranno una conferenza Angela Adriana Cavarra, Presidente della Commissione Nazionale “Indici e Cataloghi delle Biblioteche Italiane” del Ministero dei Beni Culturali, e Lucrezia Signorello, ricercatrice e catalogatrice di manoscritti 
L'argomento di discussione sarà la Biblioteca di Papa Pio VII Chiaramonti (1742 - 1823) la cosiddetta “Piana”, collezione demaniale in deposito presso la Biblioteca Malatestiana ricca di documenti e importanti manoscritti (5.156 volumi a stampa, di cui 26 incunaboli e 32 cinquecentine, 105 manoscritti).
Il titolo della conferenza è, infatti, “La biblioteca Piana, un esempio di tutela svolta dallo Stato Italiano”, e si concluderà con la visita all’esposizione di una decina di manoscritti appositamente allestita nelle teche della Piana.

Angela Adriana Cavarra, che è stata per lungo tempo dipendente del Ministero dei Beni Culturali con il delicato compito di individuare importanti collezioni librarie in vendita o in asta e pilotarne l’acquisto da parte dello stato italiano, porrà l’attenzione sull’acquisizione, datata 1941, dei codici, dei volumi, del medagliere e di alcuni antiche reperti che costituiscono la biblioteca del Papa cesenate. Un corpus prestigioso che fu anche al centro della nota querelle giudiziaria tra i Benedettini del Monte contro la famiglia Chiaramonti, come già illustrato da Gregorio D’Ottaviano Chiaramonti, erede della casa e membro della nostra Associazione, nel corso di una conferenza tenutasi qualche tempo fa.

Lucrezia Signorello, invece, presenterà il Catalogo dei Manoscritti della Biblioteca Piana, stampato a cura dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato per conto del Ministero per i Beni Culturali. Si tratta di un dettagliatissimo resoconto (fino ad ora disponibile solo on line), approfondito in ogni sua specifica parte, dei 105 codici manoscritti (59 medievali, 46 moderni) della biblioteca del papa. Il catalogo è nato dal progetto “Manoscritti medievali e
catalogazione moderna: diverse esperienze a confronto” vincitore del bando della Regione Lazio “Torno Subito 2015” che ha consentito a Lucrezia Signorello, che ne era firmataria, di lavorare per un fruttuoso periodo nella Biblioteca Malatestiana. Ma la schedatura non sarebbe stata completata senza la borsa di studio che l’Associazione Amici della Biblioteca Malatestiana ha assicurato nel 2016 a Lucrezia Signorello dietro segnalazione di Paola Errani, all’epoca responsabile dei fondi antichi della nostra Biblioteca.

>> Catalogo Biblioteca Piana

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


Data Ultima Modifica:
18 Novembre 2019

Data di Pubblicazione: 16/11/2019