1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Revolution - Il cinema racconta il '68

 

RevolUTION, 10 film per rivivere lo spirito ribelle del '68 nell'anno del 50° anniversario. 
Durante Piazze di Cinema saranno proiettati il documentario My generation, il musical Hair e il film di Luchetti Mio fratello è figlio unico.
Completano la programmazione della rassegna, che inizia il 02 luglio al Chiostro di San Francesco, i seguenti film: Il grande freddo (02 luglio), Cinque pezzi facili (23 luglio), The Dreamers (30 luglio), Vogliamo anche le rose (06 agosto), Hollywood Party (13 agosto), Qualcosa nell'aria (20 agosto), I love Radio Rock (27 agosto)

 
 
 

Lunedì 9 luglio - Piazza della Libertà
ore 21.30 Introduzione di Luigi Bertaccini + interventi musicali di Sam Paglia
ore 22.15 MY GENERATION
(Gb/2017) di David Batty (85’)
Un documentario sulla Swinging London degli anni Sessanta, teatro di una rivoluzione musicale e del costume.Con splendide immagini d’archivio e una guida d’eccezione, Michael Caine, che dialoga con i protagonisti di quell’epoca irripetibile: Beatles, Twiggy, David Bailey, Mary Quant, i Rolling Stones, David Hockney. 
in collaborazione con Across the movies

 
 

Venerdì 13 luglio - Piazza della Libertà
ore 21.00 Introduzione di Luigi Bertaccini  + interventi musicali di Dellera
ore 22.00 HAIR
(Usa/1979) di Milos Forman  col (121’)
Il glorioso musical hippie degli anni Sessanta fu una delle prime passioni americane di Forman. Riuscì a portarlo sullo schermo solo dieci anni dopo i trionfi di Broadway, quando l’estetica flower power e l’età dell’Acquario erano ormai fantasticherie d’antan. Il dolce anacronismo del film nutre la sua bellezza. Anni ’60: un ragazzo dell’Oklahoma, a New York per arruolarsi nei marines, incontra a Central Park un gruppo di hippies, destinato a cambiargli la vita. Trasposizione sullo schermo dell’omonimo e celebre musical del 1967, all’insegna di ‘peace and love’. Coreografie di Twyla Tharp. Con Treat Williams, John Savage, Annie Golden.
in collaborazione con Across the movies

 
 

Lunedì 16 luglio- Piazza della Libertà
21.30 MIO FRATELLO E' FIGLIO UNICO
(Italia/2007) di Daniele Luchetti (100’)

La storia di due fratelli, Accio e Manrico (Elio Germano e Riccardo Scamarcio), che crescono nell’Italia degli anni Sessanta e Settanta schierandosi su fronti politici opposti, senza mai spezzare il legame che li unisce. Tratto dal romanzo Il fasciocomunista di Antonio Pennacchi, sceneggiato da Luchetti con Rulli e Petraglia, è un intenso racconto di formazione che descrive con la leggerezza della commedia la gioventù del Sessantotto. Il film ha portato alla ribalta Elio Germano, premiato ai David di Donatello per la sua interpretazione.