1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Destinazione Turistica "Romagna (Province di Ferrara, Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini)"


Funzioni attribuite e attività svolte in favore del Comune di Cesena:  
Funzioni previste dalla legge regionale n. 4 del 2016 e ogni altra funzione in materia turistica conferita dalla Regione o dagli Enti pubblici aderenti

Quota di partecipazione: 
0,69%

Durata dell' impegno : 
la destinazione turistica ha durata illimitata nel tempo come previsto dallo Statuto


Inizio Partecipazione: 
27/02/2017
Fine Partecipazione:  
la destinazione turistica ha durata illimitata nel tempo come previsto dallo Statuto

Onere complessivo sul bilancio del Comune: 
Anno 2018     
€ 4.800,00

Tipo Amministrazione: 
Consiglio di Amministrazione

Numero dei rappresentanti del Comune di Cesena:


Incarichi di amministratore dell'Ente e compensi:

Dichiarazioni sulla insussistenza di cause di inconferibilità e incompatibilità:

Risultati di bilancio degli ultimi tre esercizi: 
Anno 2018     
€ 365.371,00 avanzo vincolato

Forma Giuridica: Ente Pubblico Strumentale

Sede Legale: presso APT Servizi srl, Piazzale Fellini n.3 - Rimini 


Sito internet: https://destinazioneromagna.emr.it/

Cod. Fiscale/Part.IVA:  91165780403

Data Costituzione:  27/02/2017

Oggetto Sociale:
La destinazione turistica “Romagna” svolge le funzioni previste dalla legge regionale n. 4 del 2016, e ogni altra funzione in materia turistica conferita dalla Regione o dagli Enti pubblici aderenti. 
Per lo svolgimento delle proprie funzioni, destinazione turistica “Romagna” può, nel rispetto delle norme di contabilità pubblica e delle norme del d.gls n. 50 del 18 aprile 2016 (Attuazione delle direttive 2014/24/UE sull’ aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d’appalto degli enti erogatori nei settori d’acqua, del’energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture):      

a) stipulare ogni opportuno atto o contratto, anche per il finanziamento delle operazioni deliberate, tra cui, senza l’esclusione di altri, l’assunzione di prestiti e mutui, a  breve o a lungo termine, la stipula di convenzioni di qualsiasi genere anche trascrivibili nei pubblici registri, con enti pubblici o privati, che siano considerate opportune e utili per il raggiungimento dei suoi scopi;  
b) amministrare e gestire i beni di cui sia proprietaria, locatrice, comodatoria o comunque posseduti anche in forma di affidamento da parte di Enti pubblici e/o privati;  
c) promuovere e organizzare seminari, manifestazioni, convegni, incontri, procedendo alla pubblicazione dei relativi atti o documenti, e tutte quelle iniziative idonee a favorire un organico contatto tra la destinazione turistica e gli operatori e organismi nazionali e internazionali, i relativi addetti e il pubblico;  
d)   gestire direttamente o indirettamente spazi funzionali agli scopi di cui al presente articolo;  
e)   stipulare convenzioni per l’affidamento a terzi di parte di attività;  
f)   svolgere ogni altra attività idonea ovvero di supporto al perseguimento delle finalità istituzionali. 







Download

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Data Ultima Modifica:
30 Luglio 2019

Data di Pubblicazione:
06 Marzo 2017

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it