1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

"Sanità: verso l'istituzione dell'Azienda Unica Romagnola"

Cesena dedica un consiglio comunale aperto all'esame della bozza di proposta di legge regionale

Giovedì 4 luglio, ore 16 - Sala del Consiglio comunale

"Sanità: verso l'istituzione dell'Azienda Unica Romagnola" è il tema del consiglio comunale aperto che si terrà nel pomeriggio di giovedì 4 luglio, a partire dalle ore 16, nella sala consigliare del Comune di Cesena. Alla seduta - che mette in scaletta accanto agli interventi dell'Amministrazione comunale e dei gruppi consiliari anche quelli di rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni - sono stati invitati i parlamentari cesenati, consiglieri regionali del territorio, rappresentanti della Provincia di Forlì-Cesena, organizzazioni sindacali, associazioni di categoria, associazioni di volontariato.

"Dopo il pronunciamento favorevole delle 4 Conferenze territoriali sociali e sanitarie di Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini - ricorda il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi, che ricopre anche la carica di Coordinatore dei Presidenti delle Conferenze Territoriali Sociali e Sanitarie di Area Vasta Romagna - riteniamo indispensabile proseguire il confronto sul percorso di costituzione dell'azienda sanitaria unica, a partire dal nostro Consiglio comunale. In queste settimane, infatti, l'intera Romagna e i singoli territori sono chiamati a discutere su questo progetto con la massima attenzione e attraverso la più ampia e condivisa partecipazione delle Istituzioni, di tutte le forze sociali e di tutti i cittadini interessati. Il Consiglio Comunale, rappresenta, evidentemente, la sede principale del confronto istituzionale e della rappresentanza, nell'interesse di tutta la nostra comunità".

"Il tema che andiamo ad affrontare - sottolinea il Sindaco Lucchi - è uno dei più importanti per l'identità e il futuro del nostro territorio, per la qualità della vita e la tutela del benessere dei cittadini. Va ribadito, a questo proposito, come la scelta di andare verso un'Azienda Unica non sia certamente dettata da motivi di carattere economico e dalla necessità di comprimere le spese, ma, in particolare, dalla volontà condivisa di dare prospettive più certe al sistema sanitario locale, al fine di poterlo qualificare ulteriormente dal punto di vista sia professionale che tecnologico e strutturale. Consolidando e mantenendo quel livello d'eccellenza dei servizi e delle prestazioni sanitarie che dovrà garantire adeguatamente i romagnoli anche nel prossimo futuro".

 
 
 

Ufficio stampa
Federica Bianchi

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Data Ultima Modifica:
07 Ottobre 2016

Data di Pubblicazione:
03 Luglio 2013

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it