1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Al Bufalini la sosta sarà gratis per 3 ore

Sarà più lunga la sosta gratuita al Bufalini. E' questo l'elemento più rilevante scaturito dal percorso di confronto avviato dall' Amministrazione comunale in merito al progetto di riorganizzazione della sosta nell'area dell'Ospedale che, reso possibile grazie alla disponibilità di risorse messe a disposizione da Icarus, prenderà il via dai primi di settembre. Accogliendo la proposta avanzata dal capogruppo Pri Di Placido e da richieste analoghe arrivate nel corso degli incontri con le parti sociali, la Giunta ha deciso di portare da 2 a 3 ore  il periodo regolato con il solo disco orario. A comunicarlo sono il Sindaco Paolo Lucchi, l'Assessore alla Mobilità Maura Miserocchi e l'Assessore alle Politiche per il Benessere dei Cittadini Simona Benedetti in una lettera inviata oggi ai Capigruppo consiliari per informarli degli esiti del confronto. 

Di seguito il testo della lettera

Desideriamo aggiornarvi sul confronto che si è svolto in merito alla riorganizzazione della sosta nell'area dell'Ospedale Bufalini.Come ricorderete, dopo aver approvato, all'inizio di giugno, la delibera che stabilisce di rendere gratuite le prime 2 ore di sosta, l'Amministrazione comunale ha avviato una fase di condivisione e di scambio di idee. Si sono così svolti due incontri: al primo hanno preso parte Cgil, Cisl e Uil, mentre il secondo si è rivolto al mondo del volontariato, con la partecipazione del Comitato consultivo misto dell'Azienda Usl di Cesena, del Comitato Utenti familiari del Dipartimento di salute mentale, del Coordinamento Comunale del Volontariato, di Assiprov, di  SPI CGIL, UILP e delle associazioni AISM, Centro di aiuto alla vita, AUSER, Volontari Caritas, Paratetaplegici Forlì-Cesena, Centro volontari della sofferenza, Croce verde di Gambettola. Al contempo, i Capigruppo consiliari sono stati invitati a ad inviare osservazioni e suggerimenti. Il solo capogruppo Pri Di Placido ha risposto alla sollecitazione, inviando la proposta di allungare il tempo di sosta gratuita, portandolo a tre ore.Richieste analoghe sono arrivate nel corso dei due incontri.Abbiamo deciso di accogliere la proposta, ritenendo così di venire meglio incontro le varie esigenze dei cittadini, secondo l'obiettivo che ci siamo prefissati fin dal momento in cui è stato dato corso a questo progetto.Quindi, a partire dal prossimo 2 settembre, chi avrà bisogno di recarsi al Bufalini, potrà lasciare l'auto per tre ore, esponendo solo il disco orario, nei 674 posteggi per i quali finora è stata applicata una tariffa oraria di 40 o 50 centesimi. Per la sosta successiva alle prime tre ore sarà applicata una tariffa oraria unica di 40 centesimi fino a un massimo di 2 euro per la tariffa giornaliera. Da sottolineare che i parcometri saranno tarati per far scattare il pagamento dopo tre ore dal momento in cui si paga.Rientrerà nel nuovo assetto anche il parcheggio coperto sotto la Piastra Servizi: in questo caso, dal momento che l'accesso è regolato da una sbarra, per entrare bisognerà ritirare il ticket, come in precedenza, ma nulla sarà dovuto al momento dell'uscita se il periodo di sosta rimarrà entro le tre ore. In caso di sosta più lunga, si pagherà la somma richiesta per il periodo eccedente.Per chi parcheggerà di sera e uscirà al mattino, le 3 ore gratuite  saranno conteggiate sino alle ore 21 (quando termina il periodo di sosta a pagamento) per poi riprendere alle ore 6, quando scatta nuovamente la fascia oraria a pagamento.Rimarranno esclusi da questo nuovo assetto solo i 52 posti già ora assoggettati a tariffe particolari, istituite appositamente per garantire il turn over e quindi la costante disponibilità di parcheggio (già gratuito per queste categorie) a chi deve accedere a cure particolari (49 posti) e per la zona di dimissioni (3 posti).Come già anticipato, la nuova organizzazione della sosta al Bufalini partirà, in via sperimentale, lunedì 2 settembre, e l'Amministrazione si impegna a monitorarla accuratamente, per valutarne gli effettivi esiti e a condividerne pubblicamente l'andamento.

L'Assessore alla Mobilità
Maura Miserocchi

L'Assessore alle Politiche per il benessere dei cittadini
Simona Benedetti


Il Sindaco
Paolo Lucchi

 
 
 

Ufficio stampa
Federica Bianchi

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Data Ultima Modifica:
07 Ottobre 2016

Data di Pubblicazione:
22 Luglio 2013

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it