testata per la stampa della pagina

Staffetta in ricordo delle vittime della strage di Bologna

Sabato 27 luglio nel giardino caduti 2 agosto

Sindaco, consiglieri comunali, rappresentanti dell'informazione locali, cittadini: tutti insieme per non dimenticare una delle pagine più buie della storia d'Italia, la strage di Bologna del 2 agosto. Sabato 27 luglio farà tappa a Cesena la staffetta podistica "Per non dimenticare il 2 agosto 1980", che attraverserà il territorio romagnolo, partendo dalla Repubblica di San Marino per arrivare a Bologna nella serata di domenica.

Nel cesenate la corsa prenderà il via intorno alle 14.00 con ritrovo al giardino "Caduti del 2 agosto" (zona Bianconero), per poi proseguire per circa 13 km fino a Bertinoro, seguendo il tracciato della via Emilia, di via Costa per poi passare attraverso il centro e, raggiunto il Ponte Nuovo, proseguire sempre lungo la via Emilia fino a Panighina dove è prevista la deviazione verso il colle.

Fra i podisti che percorreranno la distanza ci sarà anche il Sindaco di Cesena, Paolo Lucchi che lancia un invito alla "cittadinanza a partecipare a questo evento, per rafforzare il ricordo per le vittime della strage alla Stazione di Bologna ed esprimere così la solidarietà alle loro famiglie. La partecipazione è importante altresì per ribadire il profondo senso democratico della nostra comunità, che ci ha sempre visti reagire, anche nei momenti più bui della storia recente, con grande decisione agli attacchi alla nostra democrazia, di cui la strage del 1980 è ancora un tragico simbolo".

L'iniziativa è promossa dall'Associazione Familiari Vittime della Strage. 

 
 
 

Ufficio stampa
Federica Bianchi

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito