Musei e Gallerie
/
8, 15, 17, e 22 giugno Restauri a porte aperte al Museo Archeologico

Il Museo Archeologico di Cesena riapre temporaneamente le sue porte al pubblico per offrire l'opportunità di conoscere i suoi tesori.
In questo periodo è in corso un laboratorio di studio, rilievo e pulitura di manufatti musivi a cura del Prof. Marco Santi, restauratore e docente Unibo in “Materiali lapidei e derivati” e degli studenti del corso di Laurea magistrale a ciclo unico in Conservazione e restauro dei beni culturali, Università di Bologna, Campus di Ravenna.

Il laboratorio di restauro, attivato su proposta della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Ravenna, ha ad oggetto i lacerti musivi datati al V-VI sec. d.C. attualmente esposti a parete e tutti pertinenti alla stessa pavimentazione (Mosaici di via Tiberti, il Mosaico dell’ex convento delle Suore di Carità e il Mosaico della Cassa di Risparmio) e consentirà la corretta ricomposizione delle porzioni musive a pavimento nell’allestimento del futuro museo.

Nelle giornate dell’ 8, 15, 17, e 22 giugno il Prof. Marco Santi e il Funzionario Restauratore della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Ravenna dott.ssa Elena Cristoferi, illustreranno ai visitatori il restauro e le attività laboratoriali in atto con un focus sul confronto tra le tecniche di restauro del passato e quelle moderne.

 

DOVE e QUANDO
Museo Archeologico di Cesena
via Montalti 6

8, 15, 17, e 22 giugno 
visite alle ore 15 e 16
INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI

Le visite, ad ingresso gratuito, inizieranno alle ore 15.00 e alle ore 16.00. 
I posti sono limitati.
E' consigliata la prenotazione a IAT ufficio turistico di Cesena, nella fascia oraria pomeridiana 15.00/18.00
dal martedì al sabato, al tel. 0547 356327 o tramite e-mail: iat@comune.cesena.fc.it